Utente 389XXX
Buomasera gent.mi medici, innanzitutto vorrei ringraziarvi dell'ottimo servizio che prestate, e vorrei premettere che tale consulto lo pongo solo per sentire dei vostri pareri e non per sostituzione della visita andrologica diretta. Soffro da un paio d'anni di prostatite cronica e sono seguito da un andrologo. Diciamo che la prostatite mi causa prettamente due sintomi: lo sgocciolamento post minzionale e il dolore al testicolo destro. Il sintomo più fastidioso è il dolore al testicolo destro, ho fatto una miriade di ecografie, spermocolture, ecc. Che non hanno evidenziato alcunchè. Il mio andrologo associa tale dolore alla prostatite e mi ha prescritto laroxyl da assumere quotidiniamente la sera per attenuare questo fastidio. Diciamo che la terapia sta funzionando anche se alcuni giorni avverto comunque il dolore. È da un pò di tempo che ho fatto caso che quando ho il muscolo cremastere contratto, soprattutto prima di eiaculare, il testicolo destro sta a ridosso dello scroto e dell'inguine. Questo non mi provoca alcun dolore. IA volte anche quando cammino sembra che il testicolo destro stia risalendo, ma quando lo tocco è al suo posto. Non vorrei che mi stiano prendendo delle paranoie inutili. Secondo voi è un caso di testicolo mobile? Il medico non mi ha mai diagnosticato all'esame obiettivo il testicolo mobile, dovrebbe accorgesene? Può influenzare col dolore che avverto sul testicolo? Il dolore lo sento in tutti i casi, anche se non ho il cremastere contratto. L'altro giorno a cremastere contratto ho provato a spongere il testicolo verso l'inguine, questa azione potrebbe aver peggiorato la situazione? È vero che io testicolo mobile può essere causa di infertilità? Mi scuso per le troppe domande e vi ringrazio ancora per la vs pazienza e disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non lo metterei tra le cause di infertilità

Può invece essere causa di dolore

Non esiste una diagnostica dedicata, ma solo una manovra palpatoria che dovrebbe evocare il fastidio

un piccolo intervento di orchifissazione potrebbe risolvere il problema, ma va ben ponderato
[#2] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Dr Militello la ringrazio per la risposta. Durante la palpazione della visita andrologica non sento praticamente dolore al testicolo. C'è da dire (non so se sia una mia suggestione) che quando bevo alcolici il dolore è più marcato. Durante i rapporti non avverto dolore. Se il mio dolore fosse causato da testicolo mobile, non dovrei sentire dolore durante i rapporti?? La vedo dura. Non so più che pesci pigliare.