Utente 384XXX
Gentili medici, vi scrivo in merito all'utilizzo di ssri tipo entact,
nella posologia 10 gocce al giorno, la classica cura per l'ansia che viene prescritta per 2 o 3 mesi
nei periodi molto stressati il neurologo me la consigliò per 3 mesi, parlandomi di questo farmaco che fosse sicuro e migliorava la serotonina quindi meno stress, nei periodi molto stressanti che lamentavo di stare in ansia di prenderlo tranquillamente.
Mi è capitato di intravedere campagne online in cui ci sono terribili dichiarazioni di gente che dopo 3 dosi, o 3 settimane di utilizzo o simili con somministrazione di citalopram molto simile come ssri
hanno lamentato una impotenza permanente.

A questo punto mi sono chiesto possibile che un individuo per curare l'ansia dovrebbe rischiare di creare un problema ancora più grave e che l'ansia la potenzierebbe fino all'inverosimile, che proprio la virilità dell'uomo da quella carica in più per sentirsi sicuri di se,
io chiedo gentili medici secondo gli ultimi aggiornamenti
cosa si dice a proposito di questi effetti permanenti dopo la sospensione di ssri è vero quello che lamentano questi pazienti? ho trovato anche un forum di oltre 3500 persone che lamentano questo accaduto, si può avere un parere? specie per la posologia di 10 gocce che ho assunto io per 2 mesi e qualcosa, volevo rifarla ma leggendo la strage ho deciso di tenermi l'ansia con orgoglio anzichè distruggere vita sessuale stima della partner vita amorosa e la lista la possiamo continuare all'infinito.

Aggiungo che sul bugiardino del prozac in america c'è scritto che può causare disfunzioni sessuali permanenti, beh i successori gli hanno esclusi sulla carta ma questa sbavatura può dare una prova in più che quello che citano molti utenti sia vero?...

Un cordiale saluto ai grandi medici inequiparabili che si prestano qui.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nella mia esperienza professionale,gli effetti negativi sulla sessualità dopo la sospensione degli SSRI,sono presenti in una percentuale molto bassa di Pazienti,per cui,in presenza di una buona risposta terapeutica sul ripristino di un buon equilibrio psico-fisico sessuale,non modificherei lo schema terapeutico proposto.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2016
Grazie Dottore, comprendo lo scopo.