Utente 550XXX
Buongiorno, volevo sapere : quando tempo deve trascorrere per riprendere l'attività sessuale dopo un complicato intervento di ernia inquinale. Sono stato dimesso dopo dieci giorni di degenza in ospedale perché è subentrata febbre e blocco intestinale. L'ernia che covavo da circa cinque anni era molto grande per la mia inconsapevole ignoranza. L'intervento è durato all'incirca quattro ore con anestesia periturale. Il mio chirurgo mi ha detto che dovrò portare la mutanda elestica per due mesi. Ma per una mia riservatezza non ho fatto la domanda che faccio a voi. Vi ringrazio per tutto quello che spiegate con tanto impegno e senza scopi di lucro ed interesse personale distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente dopo circa un mese, 40 gg. Può riprendere tutte le sue attività.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 550XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio per la risposta alla mia domanda soprattutto per la celerità. Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri