Utente 389XXX
Buongiorno,
vi contatto per avere un vostro parere riguardo un problema di varicocele.
All'età di 14/15 ani ho notato un'assimmetria dei testicoli, in particolare quello sinistro era leggermente più grande di quello destro. Inizialmente non ho dato troppo peso alla cosa, anche se con il passare del tempo ho osservato che la differenza di dimensioni tra i due testicoli era sempre più marcata.
Un paio di mesi fa(18 anni compiuti) a causa di un dolore al testicolo sx.(scala vas 1-2) mi sono rivolto al pronto soccorso, sono stato indirizzato al reparto di urologia per una visita.
Alla palpazione il test. sx. presentava la consistenza di 'intestini di pollo', sia in ortostatismo che supino e si evidenziava un'importante asimmetria dei testicoli che si accentuava con la manovra di Valsalva.
L'urologo ha diagnosticato un varicocele di 2-3 grado( confermata anche da un'ecocolordoppler fatta durante la visita che evidenzia un reflusso basale con valsalva ) e prescrive spermiogramma e ecocolordoppler.
Riporto l'esito dello spermiogramma.
[ESAME CHIMICO FISICO
ASPETTO AVORIO
VOLUME 3,0 mL( Sup. a2)
pH 8
FLUIDIFICAZIONE COMPLETA
VISCOSITA’ AUMENTATA
NUMERO SPERMATOZOI * 11,0 milioni/mL (Sup. a20 )
MOTILITA’ (lettura dopo 2 ore dalla raccolta)
LINEARE RAPIDA * 0 % (>25)
LINEARE LENTA 14 %
PROGRESSIVA NON LINEARE 25 %
OSCILLATORIA IN SITU 0 %
SPERMATOZOI IMMOBILI 61 %
ESAME MICROSCOPICO (criteri di Kruger)
FORME TIPICHE 16 % (Sup. a14)
FORME ATIPICHE 84 %
CELLULE SPERMATOGENE RARE
ALTRI ELEMENTI RARI LEUCOCITI
GIUDIZIO CONCLUSIVO
Oligoastenospermia e iperviscosita’.]

Per l'ecocolordoppler dovrò aspettare un mese,nell'attesa del risultato di questo esame,alla luce del risultato dello spermiogramma, vorrei chiedere alcune informazioni che non sono riuscito a reperire tra i consulti di questo sito:

-Qual'è il tipo di intervento migliore secondo il vostro parere?
-Dopo l'intervento è probabile un aumento del numero degli spermatozoi, e un miglioramento della motilità?

Spero di essere stato esauriente e vi ringrazio in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sul tipo di intervento che la sua situazione anatomica specifica richiede, è sempre il suo andrologo che le darà l'indicazione corretta e precisa; al secondo quesito posto le si può rispondere con un sintetico sì ma, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.