Utente 389XXX
Buongiorno, da qualche tempo nello sperma capita ci sia qualche grumo giallastro e gelatinoso, in genere dopo periodi di astinenza superiori alla settimana, in caso di eiaculazione frequente sono assenti.

Da qualche periodo capita che dopo la minzione ci sia un ulteriore stimolo che porta all' uscita di questi grumi. Ho cercato i sintomi della prostatite e tolto questi grumi non avverto alcun sintomo. Può essere dovuto al repentino calo dell' attività sessuale, passato da un attività giornaliera ad interrompersi bruscamente?

Preciso inoltre che questi grumi non fuoriescono ad ogni minzione, ma solo in qualche caso a distanza di giorni.

Ho consultato il mio medico e mi ha prescritto una cura di bactrim per 8 giorni. oggi sono al 4 e dopo 8 giorni circa di assenza di grumi oggi si sono presentati. In previsione c'era un esame prostatico + ciproxin che ha rimandato non avendo altri sintomi a suo dire riconducibili ad infiammazioni

Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in genere,in medicina,prima si pone una diagnosi e poi si prescrive una terapia...Esegua uno spermiogramma con coltura ed una urinocoltura e,se vuole,ci aggiorna in merito.Il legame tra l'astinenza dai rapporti sessuali e,quindi,dalla eiaculazione,e la sintomatologia riferita,é plausibile.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Al rientro delle vacanze del mio medico ho un appuntamento fissato e conto d' approfondire, la diagnosi attuale è stata fatta tramite telefono e medico sostituto... parlare di medicinali in previsione di una possibile infiammazione non diagnosticata è la cosa che mi ha lasciato più perplesso. Intendevo però togliermi un pensiero, essendo un problema antipatico in una zona ancor più antipatica

Se è plausibile mi da un po' di sollievo. Appena possibile comunque conto d' eseguire analisi accurate. Giusto il tempo del rientro dalle ferie.
[#3] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera. Ho eseguito tutti gli accertamenti del caso, si è presentata una leggerissima infiammazione prostatica curata con il ciproxyn. Prossimamente devo ripetere lo spermogramma per valutare la situazione. Nel frattempo però ho notato una cosa.
I grumi post minzione sono spariti, idem quelli nell' eiaculato già dopo la prima settimana di antibiotico, ma ora lo sperma si presenta eccessivamente liquido e dal colore opaco e bianchiccio in parte. E' una conseguenza dell' antibiotico? Del quasi mese di astinenza o devo far presente la cosa al medico alla visita di controllo fra 15 giorni ed iniziare a "preoccuparmi" nuovamente? Grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tranquillo.Aspettiamo la visita di controllo.Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio. Sono piuttosto apprensivo, e pur essendo in ferie ho deciso ancora ad agosto di rivolgermi ad uno specialista in zona iniziando al prima la terapia. Mi allarmava solo il netto cambio di viscosità, mi tranquillizza!
La ringrazio nuovamente per la prontezza nel rispondere e per la disponibilità!