Utente 389XXX
Gentili Dottori,
sono un un donatore di sangue e dopo la mia ultima donazione, il 2 agosto, ho ricevuto il refereto delle analisi. Ho notato
della creatinina 1,13 (0,64-1,27) che si rientra nel range dei v. normali, ma io non avevo mai avuto più di 1,02, inoltre nell'ultimo esame urine ho riscontrato azotemia 51 (12-45) e acido urico 4,70 (3,7-9,2).
Altri valori tutti nella norma tranne piastrine 302x10^9/L (100-300), ferritina 25 (30-300) e amilasemia 110 (28-100). Potrebbe essere un segno di insufficienza renale o di altri problemi ai reni? Occorre fare ulteriori indagini? Faccio presente che assumo regolarmente da otto mesi plaunac 10 mg e lacirex 4mg per la pressione arteriosa(con buoni risultati) e che negli ultimi sei mesi ho assunto kantef compresse per 10 giorni al mese e prostil forte capsule per 10 giorni al mese. Faccio infine presente che da qualche tempo ho dolori dietro la schiena nella zona dei reni anche se il medico curante sostiene siano dolori lombari. Ho 47 anni, alto 1,70 per 79 kg.
Grazie per l'interessamento,
Distinti saluti...Giuseppe.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
è molto frequenta che nella stagione calda i valori di azotemia e creatinina siano un po' più alti che d'abitudine, per la relativa disidratazione indotta dal caldo. Questo accade soprattutto per l'azotemia, che è più sensibile alla quantità dell'urina emessa giornalmente. ma nei valori che lei ha riferito non c'è nulla di realmente patologico. Penso che quanto le ha detto il suo medico sia più che ragionevole. Se nell'esame dell'urina non c'è proteinuria, che è il segno più significativo di patologia renale, stia tranquillo. Se proprio i dolori persistessero, si faccia fare una ecografia dei reni, ... ma da quello che mi ha detto non mi aspetto problemi.
[#2] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dott. Malmusi, la ringrazio per la sua confortante risposta. Ho eseguito un esame delle urine, come anche lei del resto mi ha appena suggerito. Allego i risultati appena ricevuti:
Esame chimico-fisico
Ph 5.50
Densità 1017
Aspetto limpido
Colore giallo-arancio
Deposito assente
Urobilina assente

Costituenti patologici
Albumina assente
Albumina quant assente
Glucosio assente
Glucosio quant assente
Mucopus assente
Acetone assente
Sangue assente
Bilirubina assente
Urobilina assente

Esame microscopico
Rari urati amorfi.

Ho rifatto anche acido urico: 5,40(3.7-9.2)
Azotemia che si è normalizzata a 30(12-45)
La creatinina è salita ulteriormente 1.22(0.60-1.30)
Altri valori tutti nella norma tranne:
Bilirubina indiretta 0.30(0-0.20)
Bilirubina diretta e totale sono nella norma

Elettroforesi proteica
Globuline alpha 2: 7.70(9.1-13.8) 0,53gr %(0,40-1,10%)
Nella norma le altre proteine ma fuori norma il rapporto albumine/globuline 1.89(1.0-1.8)

Gentile Dott. Malmusi, spero possa confermarmi quanto mi ha detto prima a che con queste ultime analisi che ho appena allegato.
La ringrazio per l'interessamento e la saluto.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
L'esame urine: è normale. la creatinina è sempre nel range (vedo che ora ha riportato un range di normalità diverso, bisogna tenerne conto, perchè ci sono anche metodi di dosaggio differenti usati dai diversi laboratori) Poi: avere un rapporto A/G elevato è un segno positivo, così come avere le alfa2 basse (queste sono proteine dell'infiammazione, quindi è bene averle basse.
In definitiva: non si allarmi per i piccoli scostamenti, gli esami sono quelli di una persona sana.
[#4] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo Dott. Malmusi,
La ringrazio nuovamente per il suo interesse e la sua tempestività, nonchè per questo servizio che medici come lei mettono a disposizione della comunità.
E' stato chiarissimo e nel ringraziarla ancora Le auguro una serena serata.