Utente 389XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 23 anni, tre mesi fa mi è stato diagnosticato un varicocele bilaterale al terzo grado nel testicolo sinistro e al primo in quello destro. Su indicazione del mio urologo ho eseguito uno spermiogramma e i risultati mi hanno un po'allarmato.
VALORI BASALI: Concentrazione 11*10^6/ml* (>15 milioni/mL)
Numero Totale 57,2 milioni
a.Movimento progressivo 36%
b.Movimento in situ 10%
c.Immobili 54%
DOPO CAPACITAZIONE: Numero totale 26 milioni
a.Movimento progressivo 60%
b.Movimento in situ 40%
c.Immobili 0%
ESAME MORFOLOGICO
Forme regolari 3%*(superiore a 4)
Anomalie della testa 70%
Anomalie del collo 10%
Anomalie della coda 20%
Cellule rotonde 3 milioni
Leucociti 0 milioni
VALUTAZIONE COMPLESSIVA Teratozoospermia

Questi risultati possono essere legati al varicocele? C'è modo per correggere questi valori? Anche perchè ho solo 23 anni e vedendo questi valori mi sono un po'allarmato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sicuramente il varicocele può alterare un quadro seminale e quindi ora deve sentire o risentire in diretta il suo andrologo.

Se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.