Utente 389XXX
Buongiorno, vorrei approfittare della vostra competenza, per chiarirmi (e chiarire ad altri) alcuni punti su questo problema.

Parliamo della presenza di condilomi sul pene.
Pongo di seguito alcune domande numerato a cui gradirei se possibile ricevere risposta, divisa per ogni punto, chiara e diretta.

1. Se non sbaglio deriva da virus HPV? È possibile sapere il ceppo di cui sono affetto tramite qualche tipo di analisi? Per l'eventuale analisi serve la presenza di un condiloma?

2. La trasmissione avviene solo in presenza di condilomi? O posso trasmettere il virus anche senza che ci sia un'evidenza (condiloma) dell'infezione?

3. Avendo rapporti protetti, ma avendo rapporti orali e manuali non protetti… è un virus comunque di facile trasmissione? Si può trasmettere anche con un bacio? E nel caso di contagio da bacio, la donna infetta rischia comunque il tumore al collo dell'utero?

4. La comparsa dei condilomi avviene entro un certo periodo di tempo dall’infezione? Può rimanere latente per anni o dopo un certo tempo senza visibili conseguenze, muore e posso ritenermi sano?

5. Una volta tolto/curato il condiloma sono ancora infettivo? Posso trasmetterlo?
Mi devo preoccupare di avvisare le mie eventuali future partner?

Ringrazio in anticipo chiunque risponda ai miei dubbi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve
1: si-si-no
2: no-si
3: si-si- se il virus si stabilisce anche sul collo dell'utero si
4: può rimanere latente per anni e manifestarsi coi condilomi in caso di calo delle difese immunitarie. per ritenersi sano va dimostrato con analisi che non sia infettante, condilomi presenti o meno.
5:i condilomi sono le zone a più alta presenza di virus, una volta tolti dovrebbe essere meno infettante o non infettante. va controllato con analisi. Avvisare è sempre onesto.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
grazie mille per tutte le informazioni

Per quanto riguarda l'infettività... credevo non esistesse un'analisi specifica che dica se si ha HPV, ma si potesse arrivare al ceppo attraverso l'analisi del condiloma stesso.