Utente 389XXX
Buonasera a voi, sono un ragazzo che presenta da sempre ipersensibilità al glande dovuta ad un tardo scorrimento del prepuzio. da diversi anni combatto con una prostatite oramai cronica trattata nel corso degli anni con vari antibiotici, antinfiammatori, integratori e farmaci tipo xatral ecc. la stessa prostatite credo che sia di tipo abatterica, vista la negatività delle varie spermiocolture. tutt'ora ho sgocciolio post minzionale, dolore al testicolo destro e bisogno di urinare frequentemente anche con poca produzione di urina.
Vorrei farvi delle domande:
1. è possibile che anche in presenza di prostatite cronica lo spermiogramma sia buono ?
2. ho letto su vari siti di tipo medico che la prostatite asintomatica abatterica per essere diagnosticata ha bisogno delle biopsia e che alcuni sintomi comprendono l'ipersensibilità del glande. Vorrei sapere se dunque sarebbe il caso che mi sottoponessi a biopsia e se tra i sintomi potrei includere l'ipersensibilità del mio glande anche se l'avverto da sempre!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alla prima questione le rispondo con un sintetico sì; alla seconda il nostro senso clinico ci direbbe che, soprattutto alla sua età e per i disturbi da lei lamentati, non è indicata alcuna biopsia prostatica.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-terapeutiche.html

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html

http://www.medicitalia.it/salute/urologia/7-prostata.html

Un cordiale saluto.