Utente 817XXX
buongiorno,
sono un ragazzo di 30 anni, da due settimane ormai ho problemi che non si sono risolti, Ho avuto un mezza influenza con mal di gola e febbre a 37,5 e giandole del collo infiammate! dopo una sett e arrivata la diarrea di colore giallo, ho fatto le analisi e hanno trovato la bilirurbina totale a 3,20, quella diretta a 0,90, e quella indiretta a 2,30. e tutti gli altri esami a posto! compresi hiv e epatite, HBsAg e HCVAb. Sento una notevole pesantessa al fegato e nei dintorni, comunque parte dx. Ora sto mangiando in bianco e la diarrea si e calmata, prendo fermenti lattici per la flora batterica. In merito a questo Ho avuto un rapporto circa 50 giorni fa, non di tipo sessuale ne di sesso orale ma solo contatto salifìvare, baci, e una sorta di petting con indumenti intimi indossati, puo contrare qualche cosa? e in che percentuale il test dell' hiv e confermato, o potrebbe centrare? In queste due settimane ho perso ben quattro kq e non cenna ad aumentare neanche adesso che sto mangiando di piu. Le feci sono sempre frammentate e molto podo compatte. Infine al lavoro quando fatico sudo in maniera incredibile, gia notato prima che iniziasse tutto questo trantran due settimane fa.
vi ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No, non penso che il tipo di rapporto avuto possa essere in causa; la malattia conclamata di HIV si manifesta spesso dopo anni dal contagio. Ritengo possa trattarsi di forma gastroenterica, comunque faccia anche un'ecografia del fegato e vie biliari; ne parli con il suo medico