Utente 176XXX
Gentile dottore ho 62 anni e 3 o 4 volte alla settimana vado a camminare facendo anche qualche piccola corsetta praticamente il mio percorso è di 10 km e lo faccio in un ora e venti minuti. L'ultima volta ho avvertito alcuni battiti un pòirregolari per qualche secondo. Sono stato a fare una visita cardiologica con ellettrocardiogramma e ecocardiogramma e ho fatto anche l'Holter 24 ore il cardiologo mi ha detto che è tutto a posto quelle cose sono state delle exstrasistole nulla di grave. Il mio medico di base mi ha detto per stare più tranquillo di fare anche una prova da sforzo. Io essendo un pò ipocondriaco e ansioso ho un pò paura di fare quest'esame perchè magari mi porta a un grande sforzo che io non raggiungo mai per le mie camminate del resto non devo fare le olimpiadi quello che faccio lo faccio solamente per tenere sempre informa il mio fisico, quindi e penso che non abbia senso di fare la prova.. Io quando cammino e faccio la mia corsetta sto veramente bene non bevo, non fumo e faccio una vita regolatissima. Avrei bisogno di un suo consiglio se nella mia situazione è il caso di fare la prova da sforzo oppure come mi ha detto il cardiologo di stare tranquillo così..Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è imperativo, ma alla sua età una qualunque attività sportiva, anche una blanda come la sua, suggerirebbe una valutazione preliminare approfondita dal punto di vista cardiologico (e quindi anche un test da sforzo ha un suo razionale).
Saluti