Utente 141XXX
Salve,
sono un ragazzo di 31 anni non fumatore. Due giorni fa sono andata in pronto soccorso per un forte fastidio che accusavo a livello del petto. Mi sono stati fatti tutti gli esami del caso per controllare che non si trattasse di un problema cardiaco. Esami come elettrocardiogramma, prelievi e ecocardiogramma erano in regola tranne per la rx torace che presentava una "Formazione ovalare tenuemente radiopaca in corrispondenza del campo polmonare superiore sinistra con dtm di 30 mm meritevole di confronto con analoghi precedenti e di integrazione con esame TC in regime d'elezione"

Preoccupato per questa formazione il mio medico curante mi ha subito indirizzato per fare una TAC torace e, nel referto, non c'è assolutamente traccia di nessuna formazione di 30 mm a livello del torace.

Ora mi ritrovo con due esami abbastanza contrastanti. Quello che volevo chiederle e se c'è la possibilità che la TAC non abbia rilevato questa formazione(magari se ho ispirato troppa area quando dovevo trattenere il respiro) e se, tra i due esami eseguiti, faccia più testo la radiografia o la tac. Eventualmente mi consigliate di fare qualche altro esame per stare completamente tranquillo?

Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
certamente la TAC torace per l'identificazione di lesioni a carico del parenchima polmonare è nettamente superiore all'RX torace. Nel caso di una sospetta lesione di 3 cm apprezzata alla radiografia, la suddetta lesione sarebbe stata ben visualizzata alla TAC.
In questi casi sarà molto importante far valutare le immagini al suo medico curante o specialista per confrontare le immagini e verificare l'assenza di formazioni o addensamenti polmonari.
Distinti saluti.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Salve e grazie per la risposta. Della Tac ho già ritirato il referto scritto dal medico radiologo che riporta:

"Esame eseguito in condizioni basali e completato con ricostruzioni HR. Non si apprezzano evidenti aree di consolidamento del tessuto parenchimale polmonari focali, nè significative alterazioni dell'interstizio polmonare; minuta immagine pseudonodulare sfumata intrascissurale superiore (di probabile significato artefattuale). Si segnala ispessimento e aumento densità in loggia timica (persistenza?) in assenza di grossolane focalita'; si consiglia monitoraggio nel tempo ed ove clinicamente indicato eventuale approfondimento diagnostico. Non versamento pleurico. Piccoli linfonodi in sede paratracheale-precarenale di significato aspecifico. Necessario confronto con indagini precedenti"

Non c'è traccia di quella formazione di 30 mm riportata invece sulla rx. Se dalla rx (cone indicato) risulta invece questa formazione cosa mi consiglia di fare? Mi consiglia ulteriori approfondimenti di che tipo? C'è la possibilità che la Tac sia sbagliata oppure se dalla tac questa formazione non si nota posso stare relativamente tranquillo?

Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Come già detto, la TAC è nettamente superiore all'RX e non può sfuggire un'immagine di 30 mm, visto che riesce a visualizzare lesioni di minore dimensioni con elevata accuratezza.
Al momento, deve solo portare le immagini radiologiche al suo medico curante in maniera che possa visualizzarle e darle maggiori chiarimenti.
Buona giornata.