Utente 384XXX
Gentile dottore, è molto tempo che avverto un dolore retrobulbare, congiuntivite e fitte alla tempia.
Provai poi a toccarmi attorno all orbita sia destra che quella sinistra e in effetti nell occhio dolorante l la circonferenza orbitaria non è uguale, ma nella parte superiore avverto come un dosso duro della stessa consistenza dell orbita stessa quindi non riesco a capire se si tratta di una malformazione o di qualcosa più grave, in effetti nell occhio dolorante ho una blefaroptosi da molti anni che è sempre stata asintomatica. Io avverto spesso senso di ubriachezza e difficoltà visiva.
Ho una risonanza magnetica lunedì e spero di poter escludere qualcosa di questo genere?

Grazie in anticipo gentile dottore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Ventucci
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Gentile utente, sicuramente una risonanza aiuterà a formulare diagnosi. Dirle qualcosa prima di avere in mano tale accertamento risulta difficile, in quanto mi sembra di capire che oltre alla tumefazione sia associata anche una ptosi della palpebra. Molte solo le patologie che possono causare tale quadro clinico: displasia fibrosa, esostosi , sinusite frontale fino ad arrivare a malattie di altra natura.... purtroppo come le ho accennato non è possibile dirle di più ma la risonanza darà informazioni necessarie per fare diagnosi
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore grazie per la risposta, ma devo farle un altra domanda.
La risonanza all encefalo basta per capire qualcosa? Oppure devo per forza ricorrere alla
Tac massiccio facciale per una sicurezza maggiore? La ptosi palpebrale l ha riscontrata anche l oculista e il neurologo ma non mi hanno mai detto perché, poi toccandomi un po' ho percepito questo spessore nella circonferenza dell orbita come se avessi un pezzo in più ma è duro come l osso
La risonanza la farò lunedì 7 settembre quindi questo lunedì.
Grazie ancora dottore
[#3] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Volevo aggiungere che la ptosi guardando foto del 2009 perché di più vecchie non ne ho riguardo l adolescenza la ptosi c era già, da piccolo invece non c era. Se fosse qualcosa di brutto non sarei qui quindi mi sembra di capire che sia plausibile una displasia fibrosa. Però da hm anno e mezzo a questa parte ho dolore in quel punto come una pulsazione e in alcuni casi mi pulsa la tempia.

Mi dispiace di non essere stato chiaro riguardo la risonanza perché effettuerò quella all encefalo a causa di disturbi circa la mancanza di equilibrio, dolore cervicale e debolezza. Nel caso in cui quella all encefalo non sia sufficiente non esiterò a fare quella alle orbite perché questa situazione è invalidante per me e magari potrebbe celare qualcosa di più grave data la sintomatologia perché l occhio lo sento spesso anche pesante e in più c è una ptosi palpebrale che dovrebbe essere un segno d "allarme" per far capire che qualcosa è accaduto.
[#4] dopo  
Dr. Enzo Ventucci
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Anche io non credo sia nulla di serio. In ogni caso le consiglio prima di eseguire ulteriori esami strumentali porti la rm ad uno specialista chirurgo maxillo facciale in modo che le consiglierà l'esame più indicato considerando già la risonanza cerebrale...
CORDIALI saluti
[#5] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Grazie, farò come ha detto lei dottore! La ringrazio tantissimo per il tempo che mi ha dedicato :)