Utente 520XXX
Egr Dottori Vi ringrazio per il servizio che offrite .
Vi chiedo una valutazione relativo allo spermiogramma di mio marito che ha 32 anni.

Premetto che siamo alla ricerca di una nuova gravidanza da circa 6 mesi senza alcun risultato dopo due gravidanze ottenute subite ma entrambe fallite rispettivamente alla 10 e 7 settimana ,per le quali abbiamo fatto alcuni accertamenti da cui è stato riscontrato come forse unico fatture condizionante è un’ infezione da parte mia di ureaplasma con valori < 10.000 che abbiamo curato e risolto sia io che mio marito con il medicinale bassado per 15 giorni, .

Ora volevo avere un parere sui risultati dello spermiogramma di mio marito che vi riporto se c’è qualche problema che può essere stato causa sia degli aborti che del ritardato nuovo concepimento e se è risolvibile .



Astinenza 4gg.
Volume (vn >o = 2 ) ml 2,8
PH 8,6
Viscosità normale
spermatozoi mil/ml (vn > o = 20 ) 23
Conta totale (vn > o = 40 ) 64,4
Round-cells mil/ml (vn < 5 ) 4
Leucociti mil/ml (vn < 1 ) 3,3
Forme immature 0,7
Altre cellule mil/ml +
pseudoagglutinazione microscopica ++
agglutinazione microscopica +++


Morfologia

Forme normali % (vn >= 30 ) 27
Anomalie testa % 30
Anomalie collo 17%
Anomalie coda 7%
Forme con residui citoplasmatiche % 17
Microcefali %2

Motilità
1° Ora
rap progressiva % (vn>= 25% ) 4
Deb progressiva % 41
In situ %25
immobili % 30

2 ° Ora
Rapp Progressiva % (vn>= 25% ) 3
Deb Progressiva % 38
In situ % 26
Immobili %33

Esoina Test ( test di vitalità ) 50%

Vi ringrazio ancora per la gentilezza .



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
dal solo spermiogramma, l'unica deduzione corretta da porre via e-mail sarebbe quella di una condizione di oligo - (riduzione del numero degli spermatozoi), asteno - (riduzione della motilità) e teratozoospermia (alterata conformazione degli spermatozoi).
Non credo possano essere attribuite a tale quadro seminale la cause delle interruzioni di gravidnaza che Lei ha subito. Sei mesi di rapporti liberi tesi alla ricerca di un concepimento sono comunque un tempo troppo esiguo per trarre conclusioni. Credo invece, se non è già in essere, che sia onsigliabile che il Suo compagno venga seguito clinicamente da uno Specialista Andrologo.
Davvero tanti affettuosi auguri per la realizzazione del Vostro desiderio e cordialissimi saluti ad entrambi.
Prof. Giovanni MARTINO