Utente 390XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni, fumatore.
Da più di 1 mese ho problemi al testicolo testicolo sinistro. Capito che gonfia o comunque sale rispetto all'altro, e provo dolore all'inguine. I dolori sono di più verso la sera.. durante il giorno più raramente li sento.

In un anno ho fatto più ecografie scrotali, ma senza risultato anche se il medico aveva riscontrato un varicocele al tatto.
Faccio lo spermiogramma è risultato il 76% degli spermatozoi statici, il 16% non prograssivi e solo l'8% in normale funzione, riscontrando problemi anche nella velocità, sono il 3,5% sono rapidi.

Dallo spermiogramma è saltata fuori anche una piccola infezione, dalla presenza di leucociti (10-12 per campo ottico).

Il medico mi ha detto di non preoccuparmi dell'infezione non prescrivendomi niente e che il problema sarà sicuramente un varicocele, e la prossima settimana devo fare un ecocolordoppler.

Vi scrivo per sapere se siete anche voi del parere del medico, se la mia situazione riguardo la bassa fertilità degli spermatozoi può essere causata dal varicocele..

Grazie in anticipo per eventuale risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,,e' possibile che un varicocele determini delle alterazioni qualitative e quantitative dei parametri seminali.Cio' non significa che sia sterile ma l'esperienza dello specialista ed una diagnosi rigorosa guideranno la prognosi e la terapia.Cordialita'