Utente 311XXX
Salve gentili dottori, mi chiamo davide, ho 31 anni e una vita sessuale regolare con la mia patner, da vari anni.
Siccome viviamo in paesi lontani, capita di non vederci per 10/15 giorni, e durante questi giorni, io sento io desiderio di masturbarmi la sera, una volta al giorno, tranne magwri i primi giorni dopo che ci vediamo.

Il mio dubbio è il seguente:

Il mio pene presenta parecchie vene, visibili a occhio nudo, alcune comparse negli anni,
Proprio ieri ho notato un'altra vena che gonfia ogni volta che sono in erezione, proprio sotto il glande. Queste vene sembrano aumentare con gli anni, ora ne ho piu rispetto a quando avevo 20 anni ecc, dipendono per caso dalla frequenza dei miei rapporti?

Se in una settimana mi masturbo 5/7 volte, in media una volta al giorno diciamo, aumento il numero di vene, o ne favorisco l insorgenza?
Durante una masturbazione ho una durata di circa 30/40 minuti, prima di raggiungere l orgasmo, questo incide? Forse ci sto troppo?


Possono sembrare cose banali, ma diciamo che ho paura di rovinarmi il pene da solo, con la masturbazione!

Grazie mille per la risposta.. Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in alcun modo la masturbazione e/o i rapporti coitali,possono dar luogo ad una neo angiogenesi venosa,per cui viva la sua vita sessuale nella sua pienezza,con tranquillità.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio della celerità e della qualità, nonché chiarezza della sua risposta, Dottore.


Le porgo distinti saluti, ringraziandola ancora.