Utente 359XXX
gentili dottori,come ho scritto nelle precedenti richieste ho praticato ecocolordoppler arti inferiori con il seguente referto

:Arto dx:vena femorale comune pervia,continente,con normale calibro,lume completamente anecogeno e compressibile dal trasduttore ecografico
normali le vene femorali superficiale e profonda
vena poplita duplice.il vaso mediale presenta lume parzialmente occupato da formazioni trombotiche ad ecostruttura disomogenea,prevalentemente iperecogena.dello spessore di 5mm (durante compressione)nel segmento sotto ed infrarticolare.il lume libero e' sottile,periferisco e l'estremita' del processo trombotico e' rilevabile al terzo inferiore della gamba,a livello delle vene tibiali posteriore che non presentano flusso ematico spontaneo o attivato.normali le vene gemellari e le surali.giunzione safeno femorale pervia,continente
normale diametro e continenza del tronco delle vene safene interna ed esterna


il mio medico ha ipotizzato che una causa di queste formazioni trombotiche sia proprio la presenza delle due ramificazioni della vena poplitea.Pensa che in questi due rami di calibro minore rispetto alla normale plopitea ci sia una stasi della circolazione del sangue e questo aiuta la formazione di trombi

secondo voi puo' essere una teoria plausibile?

grazie
[#1] dopo  
Dr. Gianni Mobilia
20% attività
0% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Non mi risulta tale associazione. In ogni caso e' necessaria una terapia specifica.