Utente 811XXX
75 anni. BPAC triplice venoso - arterioso a giugno 2011 a seguito di IMA.
Bene. Non altre patologie salvo gonartrosi bilaterale. Gioco a golf con kart.
Assumo farmaci cardiologici e FANS con intervalli.
FE tornata intorno a 50 dopo intervento ma oggi dopo ultima eco scesa a 42. Pericolo?
Potrebbe peggiorare?
Questo esame dipende molto dall'operatore o altro?
ECG normale. Cardiologo dichiara assenza di sintomi cardiologici.
Mi sento bene. Non dolori, stanchezza ecc. Ho pero' ferritina intorno a 800. Pericolo x cuore?
Esiste metodologia per stimare una eventuale insufficienza cardiaca in arrivo?
E una per monitorare lo stato del by-pass nel tempo?
Ringrazio anticipaptamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In parte il calcolo della EF è operatore dipendente, in parte la EF non è il solo indice importante per
A valutazione di un cuore. Il colme telediastolico ad esempio è un altro indice.
Non ha indicato i farmaci che assume e le consiglio di impiegare i FANS il meno possibile.
Per una valutazione della pervieta' dei By pass solitamente si programmano periodici controlli di RCG sotto sforzo e se ne Cesario di scintigrafie da sforzo.
Il golf è uno dei migliori sport per il cuore, usi,pertanto meno il kart e cammini.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sollecitudine e la chiarezza.
Il mio VTS e' 60 ml, ECG sotto sforzo valutato OK (2014).
Altri parametri:
Colesterolo HDL 42 LDL 133 TRGL 385 (prima fino a 700).
Eritrociti 3.76
Emoglobina 12,7
Resto OK ( sgot ferro ecc.)
Ferritina alta: ha rilevanza cardiaca?
Pressione 114/66
Ho sempre giocato a golf a piedi, ma da due anni la gonartrosi me lo impedisce.
Ma 18 buche col kart fanno muovere non poco lo stesso.
Posso partire per i 90 anni?.....
I miei rispetti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
le avevo chiesto la terapia in atto....
mi scusi
[#4] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Desolato.
Avevo inserito i dati, forse li ho inavvertitamente cancellati.
Ecco qua:

Enalapril 5mg /d.
Bisoprololo 2,5mgx 2 /d.
Ranexa 375mg /d.
Atorvastatina 40mg /d. ora da raddoppiare secondo cardiologo.
Pantoprazolo 20mg /d.

Per l'artrosi assumo Aulin 100 o Voltaren Retard 100, ciascuno per 3 - 5 gg. poi intervallo di 3 - 5 gg. senza niente, e li alterno. Non ho problemi gastrici.
Sonniferi al bisogno Tavor 2,5 o Stilnox 100 mg + Trittico 100 mg.
Se manca qualcosa...
Grazie mille di nuovo.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Bisoprololo ha una emivita di 24 ore circa e pertanto prescrivere una dosa ogni 12 ore non ha senso.
Manca nella terapia un antialdosteronico che secondo studi ormai diventati famosi ovunque, riduce la possibilità e l'entità' bello scompenso e del rimodernamento ventricolare post ischemico.
E' vero che l'ACE inibitori ha anche un (modesto) effetto antialdosteronico, ma sicuramente non a dosi pediatriche quali lei assume.
Parli di questo al suo cardiologo
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
L'ho visto ieri...
Ok glielo dirò.
Ma 'sta ferritina alta interessa a qualcuno?
Rispettosamente, saluti.
PS. Ho parenti a Pisa se passo di lì magari la cerco.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'aumento della ferritina va indagata accuratamente: ecografia addominale, colonscopia..
Se non sta assumendo ferro e' importante escludere stati infiammatori cronici
Il suo medico potra' darle l'elenco di esami complementari da fare.
Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Un grazie finale.
Buone cose.
[#9] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Oops!
Mi è venuto in mente che inizialmente prendevo Canrenone, poi sospesomi.
E' questo un antialdosteronico?
Scusi.
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
esatto. solitamente si usano anche piccoli dosaggi 12,5 o 25 mg al di
[#11] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Molto chiaro.
[#12] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Aggiornamento.
Alla vigilia di artroprotesi d'anca riscontrato adenocarcinoma polmonare 1NSCLC operabile ma radiotrattato con CyberKnife.
Esito oncologico dopo 60 gg. Ortopedia sospesa, ma da riprendere con aggiunta di artroprotesi al ginocchio sx.
Due operazioni gravose in quattro - otto mesi.
Sono gravi i rischi cardiopolmonari?
E il trattamento CyberKnife puo' appesantirne la situazione fino a mettere in dubbio gli interventi, ancorche' mininvasivi soprattutto per durata e impegno ematico.
L'akternativa e' la carrozzella a breve.
Tuttavia per ora, a parte la deambulazione, mi sento bene.
Grazie x l'attenzione.
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non si peroccupi per il suo cuore.
In bocca al lupo.

cecchini
[#14] dopo  
Utente 811XXX

Iscritto dal 2008
Tumore in remissione. Isolato: Ultima PET total body e RMN craniale negative. CEA ancora altissimo.
Lieve BPCO forse a seguito radio chirurgia. Broncodilatatori.
Pericoli per il cuore?
Dovrò' riprendere l'iter per le protesi, anche se l'oncologo chiede ancora attesa.
Mi sento molto scassato...

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo particolari pericoli per il suo cuore, nonostante le vicissitudini che ha dovuto vivere...
Per cio' che riguarda i broncodilatatori tenga d'occhio la frequenza, pwerche essendo beta stimolanti possono aumentare la frequenza cardiaca che se necessario andra' controllata farmacologicamente.

Cordialmente

cecchini