Utente 398XXX
Salve... vorrei esporre questa situazione nella speranza di ricevere un chiarimento.
Premetto che il ciclo dura mediamente 30 giorni(di solito è sempre preciso) e che l'ultima mestruazione si è presentata nella notte tra il 9 e il 10 agosto. Il giorno 21 di agosto in serata a causa della rottura del preservativo c'è stata eiaculazione in vagina. A distanza di 19 ore dall'incidente è stata assunta ellaone prescritta da un ginecologo ospedaliero. Per i primi giorni non si è verificato alcun sintomo di nessun genere. A circa una settimana dall'assunzione si sono verificati i sintomi tipici quali dolori addominali, comparsa di brufoli sul viso, herpes labiale, che precedono di qualche giorno la mestruazione. Ma tali sintomi sono poi scomparsi salvo verificarsi occasionalmente anche intensi come se fosse imminente la mestruazione (soprattutto dolori addominali e nel basso ventre) ma nessuna traccia. A questo si associa sonnolenza e tanta ansia ormai. Ci sono già alcuni giorni di ritardo della mestruazione. E' concreto da quanto descritto il rischio di gravidanza o possono essere effetti che si manifestano a causa del contraccettivo? Grazie per qualsiasi parere e consiglio. Mi sarebbe molto utile
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Posso tranquillizzarla , tutta la sintomatologia che mi ha riferito non è collegata all'assunzione di Ulipristal acetato (ELLAONE) .
Il ritardo è sicuramente legato all'assunzione della contraccezione post-coitale , che è stata assunta in modo corretto .
Secondo le linee guida in ogni caso è consigliabile l'esecuzione di un test di gravidanza in caso di notevole ritardo mestruale .
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la tempestiva risposta dottore... avrò il piacere di aggiornare la situazione ... cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2007
Salve... per aggiornare la situazione.. è giunto il quinto giorno di ritardo della mestruazione e effettuando il test di gravidanza clearblue digital è risultato NON INCINTA... tuttavia la sintomatologia resta invariata... in attesa della mestruazione

Cordialmente