Utente 390XXX
Egr.Dottore,

Mia madre ha degli sbalzi di pressione .Ha 65 anni,pesa 74 chili,altezza 160.
E' affetta dalla sindrome del dolore regionale complesso di tipo 2 e quindi e' sempre a letto.
Ha il colesterolo un po' alto.
Ha fatto una visita cardiologica e la diagnosi e' Ipertensione essenziale instabile.
Assumeva Bivis 20 al mattino e catapresan 300 1/2 cpr alla sera.
Ma la pressione gli scendeva troppo e diventava bianca,gli andava via la vista.
Gli e' stata sostituita la terapia con Plaunazide 20/25 e cardura alla sera da 4 mg,ma anche questo gli faceva scendere la pressione troppo.

Da tre giorni sta assumendo Plaunac 20 mg al mattino e Cardura 2 mg alla sera.
Gli misuro la pressione 3 o 4 volte al giorno e trovo valori molto diversi durante la settimana.
Per esempio 2 giorni e' stabile a 135/80 poi magari va giu' a 117/74 e poi da un giorno all'altro ha picchi addirittura di 150/118!
Ieri pomeriggio aveva 170/124 ma dopo 2 minuti e' scesa a 150/100.E dopo 2 ore dopo aver preso Cardura e' scesa a 117/75
Oggi c'e' l'ha a 120/80.

Mi consigliate qualche alternativa,magari gocce quando ha picchi o altro?

Non so piu' cosa fare,perche' anche con questi farmaci ha questi picchi?

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
innanzitutto le consiglio di cambiare apparecchio perché evidentemente ci sono valori non attendibili
non mi chieda di spiegarle perché . sarebbe troppo complicato
somministrare cardura ad un paziente anziano è tuttavia un
buon motivo
per cambiare cardiologo
arrivederci
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore.

Ho cambiato apparecchio e marca.
Purtroppo i valori sono esatti.
Facendo delle ricerche su internet sono venuto a conoscenza che tutte le persone che hanno la patologia di mia madre:Sindrome del dolore regionale complesso hanno gli stessi sbalzi di pressione e anche peggio.
Si pensa sia il sistema Parasimpatico e Simpatico che non funziona bene.

Le volevo chiedere se per il sistema nervoso ci sono farmaci cardiologici che possano aiutare mia madre ad avere una pressione accettabile.

La seconda domanda e' che telefonicamente un cardiologo mi ha detto che posso dare il Plaunac per due volte al giorno.Sono confuso perche' sul foglio illustrativo c'e' scritto di assumerlo una volta ogni 24 ore.

La ringrazio anticipatamente e cordialmente la saluto

Cristian Scarpa




[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se lei crede a ciò che trova su internet è inutile che chieda ad un cardiologo cosa fare.
l alfa litico cardura non è indicato nell anziano
il plaunac ha una emivita di 24 ore e pertanto va assunti i di alta al giorno
per un migliore inquadramento dei valori pressori programmi un ABPM ( holter pressori o )
saluti