Utente 312XXX
Slave, sono un ragazzo di 18 anni , non fumo ne bevo , e da un periodo che anche se faccio due rappe di scale mi affanno e mi sento il cuore in gola , non avverto nessun tipo di dolore , premetto di essere un po ansioso e ipocondriaco , ho fatto ecg da sdraiato ed ecg sotto sforzo circa 1 anno fa e non è risultato assolutamente niente , vorrei chiedere :
È possibile che mi sia ammalato di cuore a distanza di 1 anno o è solamente ansia ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
E' la terza volta che chiede la stessa cosa su questo sito.
Le è già stato risposto dai colleghi cardiologi, ora le rispondo io che sono psichiatra: non è vero che non ha niente, ansia e ipocondria sono sintomi di un disagio che, se non è curato adeguatamente, può diventare cronico.
Le consiglio di chiedere una visita specialistica psichiatrica per una diagnosi e per avere indicazioni terapeutiche.
[#2] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Mi scusi , partiamo dal presupposto che non è la terza volta ma la seconda , se ho un problema di questo tipo mi aspetto una risposta da un cardiologo e non da un psichiatra , pertanto confermo di avere ansia ma non ad un livello così alto da provocarmi delle somatizzazioni ho solo chiesto se è necessario dopo un anno ripetere i controlli o se è possibile che ci si ammali a distanza di qualche anno.