Utente 391XXX
Salve, dovrei eseguire un intervento al ginocchio per via di un menisco danneggiato. Per questo intervento il mio ortopedico mi ha riferito che sarà necessaria un'anestesia spinale. Quello che mi preoccupa non è l'intervento ma l'anestesia. Vorrei sapere quali sono i rischi che si corrono, se realmente c'è la possibilità di perdere definitivamente le capacità motorie in caso di errori durante l'anestesia. Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buon giorno, la metodica anestesiologica propostale è largamente usata e con i presidi (aghi) in uso oggi, è meno dolorosa, più sicura ed esiste anche la possibilità di farla selettiva (ossia solo la gamba interessata). Certamente deve eseguirla un anestesista esperto, ma la complicanza che lei paventa è veramente una eventualità remotissima che se è accaduta appartiene al passato, quando si usavano aghi veramente grandi e risterilizzabili.
Comunque parli col suo anestesista poichè lei deve firmare un consenso informato prima dell'intervento, e se non vuole propio essere sottoposto a tale anestesia non la si può imporre.
Saluti.