Utente 336XXX
Buonasera Dottori, sono preoccupato per mio padre.

Premetto che ha subito un infarto nel 2007 causa stress e soprattutto il peso eccessivo.

E' un umo di 61 anni peso 130kg altezza 1.85cm
Lavoro sedentario (ufficio)

Il problema maggiore è l'alimentazione, abbiamo anche provato a proporre cliniche come quella sul lago maggiore ma non riusciamo a convincerlo.

inoltre ha un diametro non ricordo il nome forse della vena interessata del cuore, eccessivo (se non ricordo male 55mm) e il medico gli aveva consigliato, se fosse ancora autmenta la dilatazione, l'intervento.

Gli esami del sangue attuali sono i seguenti:

trigliceridi 125
ast 35
alt 51***
ggt 56***
CK 305***
proteina c reattiva 1.11***
microalbuminuria 28***
c-peptide basale 2.72

esame urine
ph 6.0
proteine assenti
glucosio assente
chetoni assenti
urobilinogeno normale
bilirubina assente
eritrociti /emoglobina assente
peso specifico 1.016


Leucociti 6.27
eritrociti 4.56
emoglobina 13.9***
ematocrito 40.9***
volume glob. medio 89.7
mch 30.5
mchc 34.0
rdw 13.9
piastrine 153

neutrofili 49.1%
linfociti 35.6%
monociti 12.0%***
eosinofili 3.0%
basofili 0.3%
neutrofili 3.08
linfociti 2.23
monociti 0.75
eosinofili 0.19
basofili 0.02

glucosio 182****

emoglobina glicata 7.7***
emoglobina licata 61***

stima valore glicemico 170

creatinina 0.97
e-gfr / 1.73 m2 ckd-epi 84.50



acido urico 5.3
sodio 139
potassio 3.6
colesterolo 173
colesterolo hdl 38


Vi ringrazio anticipatamente per il GRANDE servizio che date,

Buona serata e buon lavoro,

G.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
non comprendo qual è la sua domanda ....
sia più preciso o non possiamo esserle di alcun aiuto.
Saluti