Utente 391XXX
gentili dottori,
sono stato sottoposto in data 31 luglio a un intervento di frenulotomia perchè mi era stato riscontrato un problema di frenulo corto. Non ho avuto particolari problemi legati all'operazione, però ho notato che con il pene in erezione riuscivo a scoprire completamente il glande, ma mi risultava impossibile allungare la pelle oltre il glande che rimaneva quindi arrotolata appena sotto il glande. Ho fatto notare questa cosa allo specialista che mi ha operato durante la visita di controllo ai primi di settembre e mi ha detto che lui non notava particolari problemi. Il mio problema è legato più che altro al fatto che comunque se cerco di tirare la pelle più giù questo mi provoca dolore/fastidio e inoltre ho difficoltà a mettere il preservativo dato che questo si blocca non appena raggiungo la zona della pelle arrotolata. La mia domanda essenzialmente è la seguente: è questo un problema tipico che si risolve col tempo dovuto al fatto che la pelle si deve elasticizzare o è necessaria un'ulteriore visita o un'ulteriore operazione?
Grazie in anticipo per la vostra disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore, per varie settimane dopo una frenulotomia è difficile avere uno scorrimento completo del prepuzio sul glande. Cerchi di paziemntare anciora un po'
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta. Quindi a distanza di circa un mese e mezzo si può reputare la mia una situazione normale? Ho letto che c'è la possibilità di effettuare della ginnastica prepuziale per elasticizzare la pelle. Questa potrebbe aiutarmi a risolvere questa situazione? Se sì in quanto tempo più o meno?