Utente 158XXX
gent.mi prof ho fatto esami del sangue e risulta:

P-ALT (GPT) 14 rif 11-34
P- AST (GOT) 19 rif 11-39
Colesterolo totale 247
HDL 54 rif >45
Trigliceridi 92 rif 40-160
CREATININA 1,00 rif 0,73-1,18
eGFR 89 mL/min/1,73m
ERITROCITI
B-HGB 15,9 rif 13,2-17,3
B-RBC 5,36 rif 4,30-5,7
B-HCT 47,8 rif 39-49
B-MCV 89,2 rif 82-98
B-MCH 29,7 rif 27-32
B-MCHC 33,4 rif 32-37
B-RDW-CV 12,9 rif 11,6-16

LEUCOCITI
B-WBC 6,03 rif 4-10
B- Neutrofili 2,9 rif 2-8 %48,5
B-Linfociti 2,3 rif 1,5-4 % 38,6
B-Monociti 0,5 rif 0,1-1 %8,8
B-Eosinofili 0,2 rif 0,1-0,5 %3,6
B- Basofili 0 rif 0-0,2 % 0,5

PIASTRINE
B-PLT 164 rif 150-450
B-PDW 17,6 rif 12-18
B-MPV 10,8 rif 8-13

sono fumatore 10 al giorno da 22 anni pressione 70-110

vorrei un vostro parere.

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ho ben compreso che tipo di parere cerca....
Noi siamo cardiologi e dai semplici esami ematochimici non ci si può esprimere più di tanto...
Posso solo dirle che lei ha 2 importanti fattori di rischio cardiovascolare che sono rappresentati dal fumo di sigaretta e dal colesterolo elevato...
Faccia riferimento al suo medico di base per stabilire la necessità di eventuali terapie per l'ipercolesterolemia e ovviamente deve smettere di fumare.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Mi scuso volevo sapere siccome il mio colesterolo è sempre stato intorno a questi livelli e avendo eseguito iter cardiologico per dolori al torace: elettrocardiogramma, ecocardiogramma ultimo nel 2015 esito radice aorta 39 mm invariata dal 2007, cardiogramma sottosforzo nel 2010 esito negativo e coronarografia fine 2010 esito coronarie indenni da stenosi e lesioni. alla fine mi hanno detto che il tutto è imputabile a forte ansia infatti sono in cura da psicoterapeuta e ernia iatale e reflusso gastroesofageo con esofagite cronica non erosiva. il mio medico di base non è del parere di darmi terapia farmacologica per colesterolo anche in base agli esiti dell'iter cardio.lei cosa ne pensa?se fosse al mio posto come agirebbe?

grazie per un suo parere.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Starei molto attento con l'alimentazione e farei più attività fisica e solo se questo non bastasse a ridurre i livelli di colesterolo assumerei una blanda statina