Utente 390XXX
Buonasera,

Vi racconto cosa mi è successo di recente:

All'inizio ho notato la comparsa di un brufolo sull'asta del pene, nella zona "sotto", questo brufolo era rosso con un puntino giallo che sembrava pus al centro, e a toccarlo faceva male.
Col passare dei giorni è migliorato, perdendo il pus e diventando più rosso, più grande e indolente, ma ne è comparso un altro sul lato sinistro dell'asta del pene, all'inizio come semplice puntino, poi rosso e più grande, esattamente come il primo.

Attualmente, il primo brufolo è sparito completamente, il secondo è rosso, indolente e proprio oggi ho notato la comparsa di un terzo, sempre sull'asta del pene, che sembra avere lo stesso inizio, ovvero un piccolo puntino rosso con la punta gialla dolente al tatto.

La cosa che accomuna questi "brufoli" se così posso chiamarli, è che tutti sembrano avere lo stesso decorso ovvero:

inizialmente si presentano come piccoli puntini rossi con pus e sono dolenti al tatto,
successivamente perdono il pus e diventano rossi, più grandi e indolenti, e alla fine, spariscono.

Ho avuto rapporti sessuali non protetti con la mia ragazza che è sana.

Cosa potrebbe essere? Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,presumibilmente,senza poter vedere,penserei ad una pulpite,infiammazione del bulbo pilifero.Va da se che le ipotesi vadano confermate da una visione diretta,evitando prescrizioni legate ad intuizioni...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore,

se così fosse, dovrebbe passare da solo?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se non provocano dolore,si.Cordialità.