Utente 391XXX
questa situazione mi ha davvero stancato!

ho 25 anni e spesso e volentieri soffro di un dolore cronico al testicolo destro, nessun ingrossamento, solo dolore (che aumenta al tatto). non faccio sport, attività fisica ecc, sono uno studente e faccio una vita abbastanza sedentaria.

Andiamo con ordine : nel 2012 sono stato operato di varicocele sx dopo aver consultato uno specialista per il problema, ma dopo l'intervento, il dolore non è mai andato via.

Quando il dolore si presenta, riesco ad individuare la zona da cui parte, ossia la parte superiore del testicolo dx, che si presenta a volte più dura e facilmente individuabile, sospetto sia un'epididimite.

Da allora ho visto altri 4 urologi, e le loro diagnosi sono state le seguenti:

- 1 specialista: mi ha diagnosticato un varicocele sx, successivamente operato.
- 2 specialista: mi ha detto che non c'era nulla e che il dolore poteva essere immaginario. Mi ha consigliato di ridurre l'attività sessuale.
- 3 specialista: mi ha detto, dopo ecografia, che c'era una cisti sulla testa del testicolo, e mi ha prescritto antibiotici e anti-infiammatori.
- 4 specialista: previa ecografia, mi ha detto che non c'era alcuna cisti, ma solo una calcificazione dovuta ad un'infiammazione non curata. quando mi ha visitato il dolore c'era ed è riuscito ad individuare il punto esatto da cui proveniva sia al tatto che con l'ecografia, corrispondente alla zona dell'epididimo. mi ha consigliato una cura di anti-infiammatori per un mese (ma la mia dottoressa di famiglia mi ha sconsigliato di prendere gli antibiotici per così tanto tempo a causa del fatto che son molto magro e che quindi avrei potuto risentirne con lo stomaco).

ieri mi sono masturbato due volte e stamattina mi son svegliato con questo senso di pesantezza al testicolo, non proprio dolore, ma più come delle fitte, che aumentano quando sono in piedi e soprattutto se mi piego. preciso che le fitte/dolore è limitato allo scroto, non interessa nè la zona inguinale, nè il ventre, nè nient'altro.

in media mi masturbo una volta al giorno, può questo influire sul dolore?

vi prego, datemi una risposta, dopo 4 specialisti visti e fiumi di soldi spesi, non so più davvero a cosa appigliarmi!

ringrazio in anticipo chi mi risponderà!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,penso che il dolore/fastidio,possa attribuirsi ad uno stato flogistico cha dato luogo ad una cicatrice e/o ad una cisti epididimaria.Non ci trasmette dati circa lo spermiogramma con coltura che avrà certamente eseguito...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Dottor Izzo, la ringrazio per la risposta..

l'unico spermiogramma che ho fatto è stato prima dell'intervento (nessun altro specialista mi ha mai consigliato di farlo)... Ecco i risultati di quello, risalente al 2012:

SPERMIOCULTURA positiva per Mycoplasma Hominis
spermi normalmente conformati: 90%
con anomalia della testa: 6%
con testa appuntina: 3%
con anomalia della coda: 1%
mobilità dopo 2 ore: 80%
dopo 4 ore: 50%
dopo 6 ore: 30%

Esame microscopico: si osservano diverse emazie, alcuni leucociti, rari epiteli.

questo invece il referto dopo l'ultima ecografia, del dicembre scorso:

testicoli regolari per sede, morfo-volumetria, caratteri strutturali. Assenza di lesioni a focolaio. Regolare didimum testis. Epididimo sinistro regolare, ad ecostruttura lievemente disomogenea. Piccola cisti semplice di 2 mm in sede cefalica. Epididimo destro nei limiti per dimensioni, ad ecostruttura disomogenea in sede cefalica, con note di fibrosi ed alcune piccole calcificazioni, da esiti flogistici cronici.

Assenza di patologia della tunica vaginale.
Lieve ectasia dei plessi pampiformi di sinistra, in assenza di significativo reflusso.

cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'esito dell'ecografia rafforza l'ipotesi di un risentimento cicatriziale di un processo flogistico precedente.A questo punto,ripeterei lo spermiogramma con coltura presso un laboratorio specializzato che segua i criteri consigliati dal WHO 2010.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dottore.

c'è un modo per evitare il dolore? una cicatrice non va via, lo so, ma almeno un modo per limitare i fastidi?? mi scuso se è una domanda stupida!
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se la genesi del dolore é legato agli esiti cicatriziali,no.Cordialità.