Utente 707XXX
buona sera.
l'anno scorso a settembre sono stato operato si ernia inguinale sx
metodo bassini,quest'anno sempre a inizio settembre ernia dx, stesso metodo,dopo 20 giorni ho ripreso a fare delle lunghe passeggiate,e qualche lavoretto di poco sforzo muscolare.
ad oggi dopo una settimana ,dal lato dx tutto ok,qualche piccolo fastidio ,ma nella norma.
dal lato sx "qualche dolorino"sotto cute quasi in corrispondenza della cicatrice, sensibile al tatto,tra un'intervento e l'altro, ho continuato a praticare,attivita' podistica amatoriale,(due mesi dopo ernia sx),e' controproducente continuare a correre?tre anni fa' ho fatto una cura dimagrante,20 kl,in um anno,in che modo potrebbe incidere questo dimagrimento? il dolore sx puo' essere un recidiva?
tossendo non noto aumenti di dolori, o gonfiori.il chirurgo che mi
fece l'intervento ernia sx,mi prospetto' una debolezza muscolare , che sono la causa di queste ernie.
una cosa:l'ernia sx era presente dall'adolescenza ,(punta d'ernia) senza aver mai creato particolari fastidi.
grazie per i consigli.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Mi sembra che il decorso sia stato regolare, puo- quindi eseguire attivita- fisica senza limiti.Il dolore e la recidiva in linea di massima non sono correlati ma solo una visita potra- determinare l- eventuale presenza di una recidiva. Auguri!