Utente 391XXX
Salve Dottore
un ,mese fa mi sono tagliato la terza falange distrale dell' indice della mano dx...
dopo un tentativo di riattacarlo nel momento dell' accaduto, due giorni fa ho subito un itervento chirurgico, in cui mi hanno amputato la terza falange....
volevo chiedere i tempi di guarigione visto i dolori attroci che ho...

Volevo anche sapere che conseguenze posso avere sulla funzionalita del dito, visto che in questo momento il dolore e il fastidio mi fano venire una grande stanchezza su tutta la mano...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

i suoi dolori potrebbero essere legati alla presenza di uno o due neuromi da amputazione, sulle estremità dei due nervi collaterali digitali sensitivi.

Se confermata tale ipotesi (dolore + sensazione di corrente elettrica), vanno trattati i neuromi con tecniche adeguate.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Caro Dottore,

la ringrazio per la sua immediata disponibilità e risposta alla mia domanda.
Volevo dirle che scosse elettriche non ne percepisco, anche i dolori sono cessati,
come per magia da ieri sera..
ho solo un po di prurito ma penso che sia una cosa normale..
L' unico fastidio che sento e come se mi stringesse qualcosa verso la punta del dito...

è una cosa da preoccuparsi secondo lei???
Venerdì ho il controllo dal chirurgo, volevo magari stare un po più tranquillo fino allora...
Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
No, probabilmente sono i punti di sutura.
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Caro Dottore

Sono tornato di nuovo a scrivere perche, sono quattro giorni che ho tolto i punti di suttura dalla ferita dovuta all' amputazione....

Volevo dire che ho la seconda falange molto gonfia, anche la prima, e ho ancora molti dolori di tutti i tipi, scosse e formiglioni comprese.
..
Da ieri sono tornato a lvorare e, non ho chiesto al medico se potevo lavorare...

Volevo chiderle se fatticare il moncone mi possa creare ulteriori disaggi, oppure devo continuare a lavorare con attenzione ai sforzi, io faccio il muratore e il lavoro mio è un po pesante.....
Poi è ancora neccessario tenere il moncone ancora bendato???

Vi ringrazio in anticipo della Vostra Gentilezza...
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Conviene non traumatizzare il moncone per un certo tempo.
[#6] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore
volevo sapere come posso risolvere il problema che ho con il mio dito tagliato...
Anche se sono ormai, quasi tre mesi dall' amputazione della terza falange distrale indice mano destra, ho sempre li stessi fastidi, dolore, insensibilità, scosse e formiglioni, e una certa rigidita appena mi sveglio la mattina...
Non so che fare, sotto la pelle mi sembra di avere anche dell liquido, perche e come se avessi un callo...
Per favore mi date un consiglio
Distinti saluti
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sicuramente in seguito sara' costretto a fere una revisione chirurgica del moncone di amputazione, per cercare di eliminare i neuromi dolorosi.