Utente 391XXX
Salve,
pochi giorni fa (il 16/9) mi sono sottoposta ad un intervento per la rimozione di tre ascessi ai glutei, due a sinistra e uno a destra. Due (uno per lato) erano già allo stadio di calcificazioni, mentre l'altro mi è stato drenato. L'intervento è stato svolto in anestesia locale, e nell'immediato non ho riscontrato eccessivi problemi. A distanza di quattro giorni, ho ancora dei forti dolori e ho notato un importante gonfiore alle caviglie, e un meno significativo gonfiore alle gambe al di sotto del ginocchio. Le mie domande sono dunque queste:
-per quanto potrebbe protrarsi la fase dolorosa?
-esiste una relazione tra il gonfiore agli arti inferiori e l'intervento?
-come posso porre rimedio?

Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità ed il consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il decorso postoporatorio, soprattutto di quello inciso, puo' richiedere un po' di tempo. Gli altri sintomi, apparentemente, non dovrebbero essere in relazione all' intervento eseguito ma va visitata per una conferma. Prego.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio infinitamente per la risposta. Se mi è permesso approfittare ulteriormente della sua disponibilità, vorrei chiarirmi un dubbio: è normale che non mi sia stata data una terapia antibiotica da seguire dopo l'intervento? Mi è stato data solamente una terapia antidolorifica con Brufen 600 (sostituita per inefficacia previo consulto con il medico di base da Synflex 550)
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, certo. Prego.