Utente 391XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 17 anni, e ho un problema relativo a un forte prurito nella zona pubica.È iniziato l'inverno scorso ma allora il problema su presentava raramente e con scarsa intensità dunque l'ho ignorato.Successivamente la zona vicino all inguine sinistro si è arrossata e con l'arrivo dei primi caldi ho notato che il prurito (e l'arrossamento) peggioravano,così per evitare di grattarmi e peggiorare la situazione ,facevo la doccia alleviando il prurito (quest'estate sono arrivato a lavarmi anche 4 volte al giorno) e raramente notavo delle "bollicine contenenti del pus (che però non compaiono da mesi).Nel frattempo il rossore e il prurito si sono estesi a quasi tutta la zona pubica e negli ultimi giorni un po' anche sul pene aumentando il fastidio.Per completezza aggiungo che pratico sport e frequento spogliatoi con altra gente ed escluderei come causa anche rapporti sessuali.Una cosa che ho notato è che due settimane fa ho avuto febbre per un paio di giorni e il prurito sembrava presentarsi meno frequentemente e intensamente con relativo schiarimento della parte arrossata.
Ho sentito di soluzioni con acqua borica,mi confermate ?Avete altre indicazioni? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

è vietato porre domande ai minori e tuttavia in questi casi è necessaria la visita diretta che le consiglio di eseguire dal suo medico di base consultandosi con i suoi genitori..
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

ci sono situazioni cutanee caratterizzate dal fenomeno-prurito-grattamento-prurito.
il grattamento fa liberare delle sostanza che possono accentuare la sensazione sgradevole di prurito.
Eviti di grattarsi, senta il suo medico per una indicazione sull'uso di qualche crema antistaminica.
Un dermatogo sicuramente potrebbe aiutarla
cari saluti