Utente 391XXX
Buongiorno a tutti. Dico subito che non ho 18 anni (nato 25/04/99) ma ho messo questa età per poter avere pareri di medici che sappiano togliermi esaurientemente i miei dubbi. Il 4 settembre sono stato operato di varicocele sinistro di terzo/quarto grado con l'intervanto di ivanisevich o di palomo, non so precisamente quale dei 2 ma so che il taglio non è inguinale, ma 2 cm sotto al livello dell'ombelico per intenderci. Sono arrivato a oggi, 21 settembre e tastando, il varicocele lo sento ancora molto e non mi sembra essere diminuito. Chiedo se è tutto normale e se si, quanto ci vorrà perche l'organismo elimini quei vasi. Io guardando su internet ho visto che il varicocele varia da grado 1 a 3, non pensavo che ci fossero gradi superiori.

Scusate la forma e se ho scritto qualche strafalcione chiedo scusa in anticipo. Ringrazio tutti i medici che risponderanno
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

è vietato ad un minore fare domande in questo forum, tuttavia per un controllo è necessario eseguire un'ecodoppler testicolare e quindi si consulti con il suo medico e ne parli con i suoi genitori.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Lo so ma avevo bisogno di chiedere. Sono figlio di un chirurgo quindi non credo di impressionarmi col solo leggere (non sto dicendo questo per arroganza, ma solo per dire che ritengo di avere i requisiti almeno per fare una normale domanda a medici che indubbiamente la sanno più lunga di me), anche se chiedo scusa per avere infranto le regole. Però comunque ritengo che la sua risposta non abbia seguito la mia domanda. È ancora presto per poter percepire dei cambiamenti visibili e palpabili o dovrò aspettare ancora (e quanto)? grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dopo un intervento di legatura alta delle vene spermatiche secondo Paolomo o Ivanissevich la massa varicosa scrotale non si riduce di volume . Nel tempo, dopo alcuni mesi, avendo eliminato il reflusso venoso, la massa varicosa scrotale (il varicocele) potrebbe ridursi di volume ma anche rimanere sostanzialmente delle medesime dimensioni.
ne parli con suo padre
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
ho controllato e l'operazione è stata quella di ivanissevich. La ringrazio molto del suo consulto. con rimanere nelle medesime dimensioni intende che anche negli anni non scompariranno mai le vene varicose nello scroto anche se non vi è alcun reflusso di sangue al loro interno?