Utente 911XXX
A mio cugino di 12 anni è stata riscontrata "l'aorta bicuspide".
Che cosa è?Quali conseguenze può avere tale problema in futuro?Si può
operare?Se sì,qual'è il miglior centro in Italia?Quali esami consiglia di
fare?Che periodicità devono avere i controlli?Può continuare a fare sport?Vi
ringrazio in anticipo per la risposta.Sono davvero preoccupato.
Grazie! Ivan M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
L'aorta bicuspide non costituisce di per se una patologia ma una malformazione congenita che non determina necessariamente un vizio "idraulico". E' necessario un controllo in età adulta mediante ecocardiografia e naturalmente una visita cardiologica in caso di comparsa di sintomi cardiaci come palpitazioni, mancanza di fiato e perdita di coscienza.
Viva sereno e si proccupi solo in caso di comparsa dei sintomi suddetti o in caso di comparsa all'ecocardiogramma di alterazioni del flusso (stenosi o insufficienza aortica)

Dr Actis Dato
[#2] dopo  
Dr. Antonio Scotto Di Quacquaro
20% attività
0% attualità
0% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Caro Ivan,
anche se a distanza di così tanto tempo, ti invio questa mia missiva affinchè ti sia di conforto.
Concordo pienamente con quanto ti ha già scritto il Dr. Actis Dato. La bicuspidia della valvola aortica è una malformazione congenita che può consentire alla stessa valvola un corretto funzionamento. Il riscontro di una valvola aortica bicuspide in assenza di altri segni e sintomi consente di svolgere una vita normale. D'altra parte se così non fosse stato, uno dei primi segni che avresti riscontrato in tuo cugino sarebbe stato un ritardo ed un ridotto sviluppo ed accrescimento.
Stando così le cose, non mi sembra il caso di considerare l'ipotesi di un trattamento chirurgico.
Sarà sufficiente un periodico controllo Cardiologico completo di valutazione ecocardiografica per monitorare lo stato e la funzione della valvola aortica e delle cavità cardiache.
In ogni caso, segui i consigli del medico di fiducia che ha modo di visitarlo e di valutarlo "de visu".
I miei migliori auguri.

Dr Antonio Scotto di Quacquaro