Utente 823XXX
salve,sono una ragazza di 20 anni, parecchio paranoica! volevo spiegarvi il mio problema: circa un mese fa ho fatto un tatuaggio in un negozio e il tatuatore ha cambiato gli aghi davanti a me, spiegandomi tutte le procedure anche durante il tatuaggio. Dopo circa una settimana mi è comparsa la cistite per la prima volta, seguita da questo leggero fastidio alla gola che non vuole sparire( da circa 2 settimane) e da un dolore ai lati del seno che si estendono sotto l'ascella e nel braccio. quindi è possibile che io sia stata contagiata da qualche malattia o sono solo dei miei dubbi?vorrei essere tranquillizzata. grazie mille. cordiali saluti, sara.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Stia tranquilla, se il tatuatore, come lei stessa dice, ha utilizzato aghi monouso, non corre alcun rischio e la sua sintomatologia non è in relazione al tatuaggio
[#2] dopo  
Utente 823XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille, sa non so neanche perchè ho fatto un tatuaggio visto che sono terrorizzata da aids e epatite c. comunque si ha utilizzato aghi monouso e oggetti sterili. forse ho consultato troppo internet, ho letto alcuni sintomi e guarda caso mi sono venuti. è possibile? ancora grazie, mi sento più tranquilla.