Utente 214XXX
Buongiorno a tutti i Dottori.

Vorrei gentilmente chiedere se è possibile ridurre in modo duraturo la sensibilità del glande.

La mia situazione clinica è la seguente: ho 24 anni, 4 anni fa mi sono sottoposto a un intervento di circoncisione totale per una fimosi serrata poichè non riuscivo a scoprire il glande neanche in minima parte. Tutt'oggi il glande è molto ipersensibile sia con pene in erezione che non, mi dà fastidio anche allo strofinamento, e come è prevedibile i tempi di raggiungimento dell'orgasmo sono molto brevi.

Ringrazio i Dottori.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste una relazione univoca tra la circoncisione e la sensibilità del glande che può essere maggiore o molto minore da soggetto a soggetto e nello stesso soggetto.Credo che lo specialista di riferimento saprà consigliarla in merito ad un intervento terapeutico locale desensibilizzante.Cordialità.