Utente 391XXX
Buonasera, avrei bisogno di qualche chiarimento per risolvere qualche dubbio che mi sta assillando. Sono in gravidanza, esattamente a 20+0 settimane e risulto non immune alla toxoplasmosi. Giovedi scorso per motivi di lavoro ho mangiato fuori casa: un hamburger e verdure grigliate. Ovviamente ho chiesto l'hamburger ben cotto, ma mangiandolo mi sono accorta che all'interno in alcune parti risultava mal cotto. Ho avanzato i bocconi che ho notato essere mal cotti, ma il dubbio e la paura mi sono venuti. Venerdi 25 settembre farò il consueto toxo test mensile (che avevo già in programma e prenotato). I chiarimenti che vorrei avere sono i seguenti:

- dopo quanto tempo dall'eventuale contagio si palesano gli eventuali sintomi della toxo (da oggi all'ora di pranzo ho mal di gola e ghiandole del collo leggermente gonfie, ma ho anche preso aria stamattina)?

- dopo quanto tempo dall'eventuale contagio si positivizzano gli anticorpi igm? Più precisamente, nel toxo test che farò venerdì, se avessi malauguratamente contratto la malattia, gli igm risulterebbero già positivi?

- nel caso venerdì il toxo test risultasse negativo, potrebbe essere perché, in caso di contagio avvenuto, è troppo presto perchè si siano positivizzati? Quando potrebbe essere utile e sensato ripetere il toxo test in tal caso? Dopo una settimana(quindi a circa 2 settimane dall'eventuale contagio) sarebbe sufficiente?

Mi scuso per l'interrogatorio dettagliato ma sono un po in ansia.
Rimango in attesa di una gentile risposta. Grazie. A presto.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Faccia il test a due settimane dal boccone a rischio.
Prima non le servirebbe a nulla.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie della risposta. Domani andrò a fare gli esami.prenotati, compreso il toxo test, e poi ripeterò il toxo test tra una settimana/dieci giorni come mi ha suggerito lei. Per quello che riguarda i sintomi invece è possibile che a 5 giorni dall'eventuale contagio ci siano già? Grazie ancora. Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
No signora, non è possibile.
Si tranquillizzi.
Arrivederci.
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Purtroppo lo stare tranquilla non è uno dei miei pregi. Grazie per le sue parole rassicuranti. Le farò sapere l'esito degli esami. Un saluto.