Utente 208XXX
Gentili Dottori,
Intanto grazie mille dell'attenzione e della disponibilita'.
Sono una ragazza di 32 anni affetta da cheratocono bilaterale da piu' di 10 anni ormai, ma per fortuna e' di forma piuttosto lieve e stabile.
Ora sto pensando alla mia prima gravidanza e ho letto su alcuni forum che la gravidanza potrebbe far aggravare il cheratocono: e' vero? Se si, che precauzioni potrei prendere per evitare che peggiori? Solo controlli periodici? Ogni quanto tempo?
Vi ringrazio di cuore e Vi auguro buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sue domande

1)Sono una ragazza di 32 anni affetta da cheratocono bilaterale da piu’ di 10 anni ormai, ma per fortuna e’ di forma piuttosto lieve e stabile.
Ora sto pensando alla mia prima gravidanza e ho letto su alcuni forum che la gravidanza potrebbe far aggravare il cheratocono: e’ vero?

risposta
in rari casi l’aumentata elasticita’ delle fibre del collagene che si verifica per permettere il parto (qualche giorno prima del lieto evento) puo’ dare una transitoria alterazione corneale
questa situazione regredisce dopo qualche ora o qualche giorno.
i problemi seri durante il parto possiamo averli solo con una retina sottile non con la cornea.

2)che precauzioni potrei prendere per evitare che peggiori?

risposta
collirio a base di aminoacidi e vitamine vanno benissimo per controllare il suo cheratocono
esegua sempre topografie di controllo si affidi sempre ad un buon medico oculista ed au bravo ottico contattologo

3)Solo controlli periodici?

risposta ogni sei mesi
durante la gravidanza ogni tre , ma soprattutto per tranquillizzarla

4) Ogni quanto tempo?

6 mesi


buona giornata
ed in bocca al lupo sua gravidanza



suo DOC