Utente 391XXX
Salve sono una mamma disperata di un bambino di 12 anni . Mio figlio all età di 18 mesi è stato operato di ipospadia Perino srotale con incurvamento dell asta. A distanza di 11 anni si è aperta una fistola sopra i testicoli quindi lo fatto controllare e il medico ci ha consigliato di chiudere la fistola e di sistemare l incurvamento dell asta. Quindi il 9 settembre 2015 lo operato a palermo palermo il 21 settembre abbiamo tolto il catetere e l indomani è comparsa nuovamente la fistola nello stesso punto poco spostata . La differenza di quella precedendo e che adesso questa fistola sembra un buco infatti il bambino non può fare più pipì alzato. Mio figlio e distrutto anche noi in famiglia lo siamo cosa devo fare? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Nobili
24% attività
4% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile signora purtroppo la chirurgia dell'ipospadia è gravata da complicanze tra cui la fistola. Suo figlio ho letto che aveva una forma importante di ipospadia e incurvamento,naturalmente dovrà subire una ulteriore revisione chirurgica della fistola ( se ha davvero il buco che ha detto).Penso che sia una correzione meno impegnativa dei precedenti interventi,si rivolga al chirurgo che lo ha operato e sennz'altro le proporrà un programma idoneo. Non vedo alternative al reintervento, non penso che la fistola possa chiudersi solo con medicazioni.Mi faccia sapere, buona serata.Maria Nobili
[#2] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gent.ma Mamma,

leggo con un certo dispiacere la sua mail, e come la Collega Dr.ssa Nobili, mi rammarico per l'accaduto, presente e per quello passato.
Mi sembra un pò strano che si sia fistolizzato dopo tutto questo tempo, e che non vi siano stati intervallati dei controlli precedenti a questa disdicevole sorpresa.
Ovviamente condivido sempre i punti di vista precedenti e mi rendo conto che vi sia una certa difficoltà a far "ri-operare" i propri figli, ma purtroppo la chirurgia dell'uretra è una " brutta bestia" sia per i pazienti che per i chirurghi.
ci sappia con Lei e con suo figlio.

Cordialità