Utente 324XXX
Salve a tutti i dottori, vorrei parlarvi della mia condizione fisica che mi preoccupa. Sono un ragazzo giovane e da parecchio tempo soffro di questi disturbi ovvero, Acufeni, glick mandibolari all apertura e movimento storto causato da me stesso, rumori strani dietro al colo al cranio basso se muovo la testa indietro, alla deglutizione sento dei glick alle orecchie proprio quando vado per ingoiare. Una pessima postura e quando sono a sedere tendo a non appoggiare i piedi per terra. Sono stato dal odontoiatra e mi ha detto che ho la mandibola deviata a destra e una malocclusione di seconda classe con morso incrociato ed ho pensato che questa sia la causa correlata ai miei sintomi. Questi somo i problemi chei tormentano da tempo in qua. Io vorrei cortesemente sapere da qualcuno di voi come devo muovermi per risolvere questi miei problemi perchè sono a livello di stress alle stelle. E fisicamente mi sento uno schifo. Attendo delle risposte. Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il click è segno di una incoordinazione condilo-meniscale: il disco (o menisco) che si interpone fra il condilo mandibolare e la fossa nella quale si muove , in chiusura non segue il tragitto del condilo ma rimane dislocato in avanti. Aprendo la bocca il condilo ricattura il menisco e genera il rumore di click.
Si tratta di una situazione instabile e potenzialmente pericolosa , perché ad un certo punto, improvvisamente il menisco si può incastrare davanti al condilo e la bocca non si può né aprire più di un paio di centimetri , né chiudere , perché il dolore lo impedisce.
Questo quadro acuto prende il nome di Locking (blocco).

Trova qualche notizia in più aprendo questo link:
http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellatm-gnatologia-classica/
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

I rumorini nell'orecchio probabilmente dipendono da una disfunzione tubarica, cioè di un cattivo funzionamento di quel tubicino (la tromba o tuba di Eustachio) che mette in comunicazione il retrobocca con l’orecchio medio, e serve ad aerarlo, a drenare il catarro che si forma e a compensare eventuali sbalzi di pressione fra le due superfici del timpano. All’interno della tuba può ristagnare del muco: in presenza di muco si percepiscono a volte dei rumorini dovuti alla mobilizzazione del muco stesso.
In pratica l'ostruzione della tuba può in parte avvenire dal di dentro, per la presenza di muco , ma anche per compressione dall'esterno, a seguito del conflitto che può instaurarsi fra il condilo mandibolare e la tuba stessa. Nel suo caso mi aspetterei che la cosa fosse più evidente dalla stessa parte della laterodeviazione mandibolare.
Lo stesso conflitto può essere responsabile dell'insorgenza di acufeni.
Per il problema al collo, legga l'articolo che si apre con il primo dei link qui sotto: le suggerisco infatti di leggere gli articoli linkati, che meglio potranno illustrarle la probabile natura dei suoi problemi.
Cordiali saluti ed auguri.

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html