Utente 392XXX
Buongiorno,
Dopo prescrizione di Balanil gel e Balanil lavaggio per balanite, ho cominciato ad applicare i prodotti sul glande, non risciacquando dopo l'applicazione del gel per permetterne l'assorbimento. Ho notato però che si formava una sostanza biancastra, che inizialmente avevo attribuito a residui del gel stesso; ora però ho notato che si è formata una sottile patina sul glande, simile alla "carta velina" come colore,che viene via facilmente. C'è qualcosa che sbaglio nell'uso dei prodotti?
Inoltre, fin dalla nascita, ho una formazione sul prepuzio che è stata definita come accumulo sebaceo. Il medico mi ha suggerito di "romperlo" come fosse un brufolo, ma la pressione mi provoca dolore: ci sono creme anestetiche locali che potrei applicare?
Ringrazio in anticipo per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,eseguirei un tampone batterico della mucosa del glande,evitando di ricorrere a terapie non mirate.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la Sua risposta.
In ogni caso, è giusto applicare quei prodotti sul glande o sono destinati ad essere applicati sulla cute prepuziale?