Utente 384XXX
Salve oggi ho ritirato il nuovo spermiogramma più spermiocultura con questi risultati:
esame culturale germi comuni positivo : citrobacter koseri
numero colonie / ml200.000
esame liquido seminale :coagulazione presente ; astinenza 4 giorni; liquefazione a30' completa; colore opalescente; filanza(mm)0; viscosità normale; volume ml2.5; ph 8.0
Spermatozoi 60.000.000 ml
numero totale di spermatozoi 150.000.000
cellule rotonde 2.000.000
leucociti 1.000.000
Esame a fresco:valutazione della motilità dopo 1 ora: motilità progressiva 55%
motilità totale 72%
Esame morfologico su striscio colorato
forme tipiche 15%
forme atipiche 85%
.

Nel precedente spermiogramma piu spermiocultura era stata rilevata la presenza del germe :proteus mirabilis per un numero di colonie pari a 150.000 curato con terapia antibiotica .
Il numero degli spermatozoi risultava 35.000.000 il numero totale 98.000.000
le cellule rotonde 2.000.000 i leucociti 1.000.000 ; la motilità progressiva risultava del 25% la motilità totale del 50% le forme tipiche 8% le forme atipiche 92%
In questo periodo mi è stato prescritto oltre l'antibiotico anche l'uso di integratori quali profluss e deprox 500.
Desideravo un vostro parere in merito ai seguenti risultati tenendo presente che dopo avere eseguito precendetemente un ecodoppler è risultato un varicocele di primo/secondo grado esono sposato da 1 anno e 6 mesi età 41 anni mia moglie 38.
Restando in attesa di un riscontro porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la infezione,peraltro di portata minima,é risolta.L'alto numero di leucociti può essere espressione di uno stato flogistico residuo ma,principalmente,lo spermiogramma può considerarsi "normale".Il varicocele di 1-2 grado in generale non va operato,tantomeno in un maschio di 41 anni.Continu a seguire i consigli del specialista di riferimento in collegamento con il ginecologo.Cordialtà.
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo professore la ringrazio per la sua veloce risposta al mio quesito ma volevo chiederle come mai l'insorgenza di questa infezioni prima il proteus mirabilis curato con antibiotico consigliato dall'andrologo ed adesso risulta il citrobacter koseri ? , per cui presumo dovro' andare in contro a nuova terapia antibiotica. Cosa provoca la comparsa di questi germi? Nota positiva il quadro dello spermiogramma risulta migliorato rispetto al precedente.
La ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la carica batterica non é alta.Personalmente do molta importanza alla sintomatologia,espressa con dolori,brucior ietc. urinari e/o spermatici ma,comunque,credo che lo specialista di riferimento le
prescriverà una terapia antibiotica mirata sul batterio in questione.Negli esami batteriologici il riscontro di batteri diversi é frequente e non sempre spiegabile.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Dottor.Izzo la ringrazio nuovamente per la sua veloce ed esauriente risposta al mio ennesimo quesito è davvero difficile oggigiorno trovare medici professionisti di livello che rispondino velocemente a quesiti che vengono loro posti.
Nuovamente grazie
[#5] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Dottor.Izzo visto la presenza di questo germe è possibile che anche mia moglie abbia contratto il citrobacter koseri ? In questi casi è consigliabile astenersi dall'avere rapporti ?
Nuovamente grazie
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la prassi prevede che anche la partner si faccia visitare.Cordialità.