Utente 387XXX
Salve, sono in attesa di effettuare un estrazione del dente del giudizio superiore destro, che dovrei effettuare questa settimana. Stamattina, probabilmente per aver digrignato i denti nel sonno, mi sono svegliato con dei pezzetti di dente in bocca, che poi ho notato essere proprio del dente del giudizio che devo estrarre. Attualmente non provo alcun dolore, ma toccando il dente con la lingua posso chiaramente sentire il "buco".
Premesso questo, e premesso che il mio dentista oggi è irraggiungibile, mi conviene iniziare una terapia antibiotica prima dell'estrazione, per evitare che questa rottura causi problemi?
Posso mangiare tranquillamente senza causare altre rotture, o mi conviene stare attento?

Grazie in anticipo per un'eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Partiamo dalla fine:

"Posso mangiare tranquillamente senza causare altre rotture, o mi conviene stare attento?" direi piuttosto la seconda.

"mi conviene iniziare una terapia antibiotica prima dell'estrazione, per evitare che questa rottura causi problemi?" La terapia antibiotica, se il suo dentista dovesse ritenerla opportuna, va iniziata prima dell'estrazione a prescindere dalla rottura che è occorsa al suo dente. Siccome a riguardo ciascun professionista si regola come ritiene più opportuno e siccome non ci son protocolli universalmente riconosciuti ed applicati, le conviene sentire il dentista e chiedere a lui come comportarsi.

Aggiungo che se il dente rotto le graffia la lingua o la mucosa della guancia le conviene recarsi dal dentista prima dell'estrazione per eliminare la spina irritativa con un piccolo semplice molaggio del dente.

Cordialità