Utente 392XXX
Buonasera, soffro di prostatite cronica, varicocele di primo grado e testicolo mobile. Ho rieffettuato lo spermiogramma dopo 2 anni e ho visto che il numero degli spermatozoi è passato da:
concentrazione per ml 158.000.000 a 136.000.000 e di concentrazione totale 553.000.000 a 544.000.000. Il ph è rimasto invariato a 8.2. Leggevo che un pH di 8.2 che è indice di infezione e non va bene. Lo scorso spermiogramma risale a maggio 2013. Secondo voi c'è da preoccuparsi per questa diminuzione?
vi riporto anche gli altri valori:
colore: b.grigiatro;
aspetto: opalescente
volume: 4 ml;
viscosità: aumentata
fluidificazione: non valutabile
pH: 8,2
coagulazione: assente,

conteggio in camera di Makler
concentrazione per ml: 136.000.000
concentrazione totale: 544.000.000

Mobilità quantitativa dei nemaspermi e caratteristiche dei namaspermi mobili

1°ora Mot Progressiva (PR) 54,1 Mot. Non progressiva (NP) 12,5 Mot. tot (PR+NP) 66,6 immobili 33,4
2°ora Mot. Progresiva (PR) 46,3 Mont Non progressiva (NP) 9,1 Mot tot 55,4 immobili 44,6 moto rettilineo 46,3 dir. variabile 9,1 moto circolare 0,0
3° ora mot progressiva (PR) 40,7 mot. non progressiva (NP) 7,2 mot. tot. 47,9 immobili 52,1

Esame morfologico secondo linee guida WHO
normali: 10,7
atipici: anomalie testa 73,4 atipici: anomalie tratto intermedio 10,9
atipici: anomalie coda 3,0 atipici: residuo citoplasmatico: 2,0

esame morfologico analitico
normali: 10,7 immaturi: 10,9 residuo citoplasmatico: 2,0 amorfi: 54,5 ptr: 0,0 gtr: 0,0 spermatozoi vitali (%) 68
piriformi 0,0 puntiformi 3,0 arrotoloati 3,0 affusolati 5,0 lanceolati: 2,0 senza coda 0,0
senza testa 0,0 due code 0,0 due teste 2,0 vacuolati 6,9 a sigaro 0,0 coda breve 0,0

cellule germinali
spermatogoni 0,0 spermatociti 25,0 sab spermatidi 0,0 scd spermatidi 75,0 concentraizione cellule germinali 5.400.000

cellule della serie bianca
polimorfonucleati 0,0 linfociti 0,0 concentrazione cellule serie bianca per ml 0,0

dati finali e commenti
eritrociti assenti
corpi sferoidali: diversi
cellule prostatiche: assenti
cellule vescicolari: assenti
cellule epiteliali: rare
batteri: presenti
cristalli: assenti


commenti mancata formazione del coagulo, aumento della viscosità (++), ph > 8
normoposia, normozoospermia, normocinesia. quadro morfologico nella norma, elevata percentuale relativa di elementi amorfi. esfoliazione dell'epitelio seminassero.

secondo voi è buono o avrò problemi di procreazione?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

direi che il suo esame seminale rientra ampiamente nella norma e che il leggero calo riscontrato nella concentrazione è fisiologico infatti sono sempre presenti delle oscillazioni. L'unico dato da confermare con una visita ed eventualmente con una spermiocultura è la presenza di batteri che macroscopicamente nel suo caso determinano una viscosità aumentata ed un ph di 8,2.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Dr. Maretti la ringrazio. Volevo chiederle se lei consiglierebbe per il mio caso, l'acquisto di un cuscino antiprostata da utilizzare quando sto in ufficio. Ciòè vorrei sapere se per lei è indispensabile per la guarigione.
grazie
saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
si affidi al suo medico che conoscendo la sua storia clinica le darà i migliori consigli.

Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il suo liquido seminale appare sostanzialmente regolare e dotato di buone capacità fecondanti. L'eiaculato è il risultato di m olteplici fattori fisici, emozionali, ambientali, temporali... e quindi un maschio non avrà mai due liquidi seminali "uguali".
A mio parere eviti accorgimenti strani,, se ha dei dubbi riguardanti il suo apparato genitale o se volesse essere seguito in maniera adeguata veda di farsi seguire da un andrologo
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera, il mio andrologo dice tutto nella norma. Mi ha detto che la presenza di batteri è da attribuire sicuramente ad una contaminazione durante la raccolta. Più che altro questo quadro era uguale anche nello scorso spermiogramma (di due anni fa), l'unica differenza sostanziale è che 2 anni fa l'aumento di viscosità era con 3 + (aumento della viscosità (+++)) e ora è aumento della viscosità con 2 + (aumento della viscosità (++)). Un'altra differenza è che l'altra volta non erano presenti batteri e questa volta invece sì. Voi che mi dite? sarebbe meglio effettuare una spermiocoltura??
grazie
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se il suo specialista dopo averla visitata non ha ritenuto fare altri esami, segua il suo consiglio.

Ancora cordialità
[#7] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dr. Maretti. Diciamo che il mio specialista mi conosce bene,faccio almeno una visita al mese, dunque a volte non mi visita, ma faccio un consulto sulla cura. Ma secondo lei è plausibile che un varicocele di primo grado renda lo sperma viscoso come nel mio caso?
grazie mille
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
non c'è alcuna relazione tra il varicocele e la viscosità, se vuole una maggiore sicurezza del risultato, ripeta l'esame seminale fra qualche settimana in un centro differente per confrontare i risultati.

Cordialità