Utente 957XXX
Gentili medici,
Da diversi giorni ho palpato casualmente un linfonodo della grandezza di un pisello (lato dx del collo a livello della prima costola).
Non ho e non ho avuto ne' mal di gola né raffreddore. L'unico problema di salute avuto un mese fa è stato un attacco di vertigini e nausea e dolori a livello cervicale.
Specifico che sono magra, ma sul lato sinistro del collo non è palpabile nulla di simile.
Cosa mi consigliano di fare? Grazie mille anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Faccia valutare la formazione al curante che eventualmente la indirizzera' verso un esame ecografico e una valutazione ematochimica.
Di più via web non è dato di fare.
Le lesioni nodulari vanno palpate, e questo in mani esperte già consente di dedurre molte conclusioni.
Saluti cordiali.
[#2] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio.
Il mio medico ha detto che si tratta di un linfonodo, ma preferisce aspettare un po' prima di fare un esame ecografico. Non mi ha parlato di esami ematochimici. Di conseguenza ho pensato di sentire un altro parere.
[#3] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,
Ho fatto un'ecografia alla formazione. Risulta essere un linfonodo ingrossato.
Ha da darmi qualche consiglio specifico prima di recarmi dal curante?
La ringrazio anticipatamente
[#4] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Volevo dirle che sto assumendo 2 cp di fortilase al giorno da 5 giorni. Grazie
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Che consiglio vuole che le dia se non so nulla della ecografia e del suo referto?
La faccia valutare dal Curante: mi pare il consiglio più saggio.
Il Fortilase non le serve a nulla: prenda un antinfiammatorio serio o non assuma nulla.
Resto del parere che in presenza di un linfonodo sovraclaveare ingrossato non si possa prescindere dalla esecuzione di indagini ematochimiche.
Spesso patologie infettive come la Toxoplasmosi e altre che il suo curante conosce si appalesano clinicamente con un solo linfonodo ingrossato.
Saluti cordiali,
Caldarola.