Utente 447XXX
Gentilissimi ,
sono donna , altezza 175 cm , peso 54 kg. In anamnesi : adenoma ipofisario prolattino secernente , scoperto nel 2001 e curato sino al 2011 con dostinex , gestosi gravidica nel 2011, ipertiroidismo subclinico comparso dopo il parto , noduli tiroidei benigni , Trombofilia in eterozigosi .
Dal 2013 assumo un cpr di Sequacor da 1,25 per ovviare a dei problemi di frequenza sinusale sui 90 bm , per stress. Dopo l'assunzione del beta bloccante tutto va a meraviglia , o meglio andava, compreso il fatto che erano scomparse anche delle fastidiose extrasistole che da holter precedente a cura con betabloccante erano circa 70 Besv al di , mentre dopo cura solo 6 e una coppia in holter del 2014.
Ho rifatto visita cardiologica con eco e ecg , due settimane fa , per monitorare la cura e per il nuovo problema della trombofilia scoperto casualmente dopo che ad un prelievo ematico era risultato molto basso il valore della proteina S.
Il motivo per cui vi scrivo è che una settimana fa ho fatto una lezione esageratamente intensa di fitness, dopo la quale avverto ogni santo giorno da una settimana, quei colpetti in gola e al petto che mi erano stati refertati come BEV in passato . Non capisco come mai visto che sui consigli del cardiologo e con enormi benefici avevo praticato tapis roulant a giorni alterni , per tutto le scorso anno e senza il minimo problema, mentre mi ritrovo in queste condizioni dopo una-lezione un po' piu' intensa.Ho avuto come problema quello di dolori muscolari intensissimi , mai provati prima, durati una settimana e questi fastidiosi colpetti ( extrasistoli? )Vi chiedo se in luce degli accertamenti fati posso stare tranquilla. L'ultimo holter l'ho eseguito circa un anno e mezzo fa e non evidenziava nulla a parte 6 BESV e una coppia besv
Grazie della Vs consulenza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
70 BESV senza terapia e 6 BESV con terapia ????
ma lei non ha bisogno di alcun farmaco per le extrasistoli....mi sembra solo un soggetto ansioso e per questo più del betabloccante lei ha bisogno di un bravo psicoterapeuta.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
Egregio Dr,
La ringrazio del consulto e del consiglio . Come Le dicevo il betabloccante mi è stato consigliato per via di una Fc alta , registrata durante l'Holter e per via dei valori pressori rimasti tendezialmente alti a seguito di gestione gravidica. Spero davvero sia possibile interrompere la terapia . Grazie mille comunque
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le frequenze elevate non vanno trattate se non sono patologiche... se poi sono conseguenza di cause primitive, allora ancora una volta vanno curate le cause e non gli effetti...Il betabloccante se va sospeso va fatto progressivamente e mai di colpo...
saluti