Utente 834XXX
Gentili Dottori Buongiorno,
da un pò, mia moglie ed io, tentiamo di avere un bambino con scarsi risultati. Il ginecologo mi ha detto di fare uno spermiogramma ed ora che ho i risultati vorrei un vostro parere. Grazie molte.
Risultato spermiogramma
quantità in ml 3.5
mil/ml 70.000.000
mil/tot 245.000.000
ph 7.8
aspetto torbido - colore giallastro - liquefazione omognea
viscosità normale
eosina test 70% swolling 70%
leucociti alcuni - agglutinati rari - cellule spermatogenetiche alcune
Valutazione della cinetica a 60 minuti
num. medio spermatozoi con:
Vel. rett. veloce 46%
Vel. rett. lenta 22%
Mobilità irregolare 4%
immobili 28%
Valutazione della cinetica a 120 minuti
num. medio spermatozoi con:
Vel. rett. veloce 42%
Vel. rett. lenta 20%
Mobilità irregolare 4%
immobili 34%
citogramma
normali 52
forme anomale 48

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
stando ad una lettura semplice del liquido seminale , si può dire che i parametri classici del suo quadro seminale sembrano rientrare "nella norma". Si ricordi però che la fertilità di una coppia non dipende solo dall'esame del liquido seminale. A questo punto, se devo darle un consiglio, comunque ripeta l'esame (se le è possibile scelga un laboratorio che segue le indicazioni OMS) o meglio consulti un esperto andrologo e con lui valutate la vostra situazione clinica e senta direttamente da lui un consiglio se e dove ripetere l'esame.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il suo liquido seminale sembrerebbe dotato di adeguate capacità fecondanti.
Per il conseguimento di una gravidanza vanno però considerati anche altri fattori quali l'età e le condizioni ginecologiche della partner, la frequenza dei rapporti sessuali, le condizioni geniali del maschio.
In genere vale sempre la pena di consultare uno specialista andrologo e ginecologo proprio per non far passare troppo tempo
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 834XXX

Iscritto dal 2008
vi ringrazio per la sollecitudine e la precisione delle risposte inviatemi. Trovo questo sito molto utile.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
se desidera comunque avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere il manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino. Un altro consiglio infine ,se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il nuovo forum sull'Infertilità nel sito www.madreprovetta.org.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com