Utente 340XXX
Gentili Dottori di Medicitalia,

cerco di riassumere brevemente il mio caso.
Ho 34 anni e soffro di ipertensione da 2 anni piu acido urico.
Quando mi e stata diagnosticata avevo valori pressori di 150/90 e acido urico a 7,4 mg/l.
Ho cominciato a usare blopresid 16 mg e sono passato ques' anno anno a farmi fare una dieta da un medico nutrizionista
il quale mi ha prescritto un regime alimentare iposodico e specifiche verdure da consumare
dopo due mesi l' acido urico e sceso a 6.2 mg/l e la pressione da holter pressorio risulta essere 138/86 diurna
e 131/81 notturna in media su 38 misurazioni totali.
Ora praticamente il medico di base dice che comunque dovrei prendermi la compressa del farmaco su indicato
il medico nutrizionista dice di non prendere farmaci.Provando a prendere la compressa pure ho notato
che la pressione scendeva troppo e non mi sentivo tanto bene quindi attualmente non prendo niente.
Un altro medico psicologo mi ha poi riferito che avendo fatto medicina interna e riferendogli i valori su indicati
mi ha detto di stare tranquillo, anche senza farmaci.
Un altra cosa da considerare e che quel valore di 138/86 potrebbe essere falsato in quanto per me il solo effetto
di sentire la misurazione della pressione mi mette ansia , anche senza la presenza del dottore.
Se vi starete chiedendo come mai il medico di base mi ha dato un diuretico nonostante avessi l' acido urico
e dovuto al fatto che secondo lui il mio acido urico sia dovuto al fatto che semplicemente io bevo poco.
A voi le dovute conclusioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
..Forse iniziare una terapia antipertensiva a soli 34 anni è stato un pò affrettato...In genere occorre prima valutare la risposta a un cambiamento dello stile di vita, che nel suo caso sembra dare buoni risultati...Può provare a sospendere la terapia antipertensiva nel periodo invernale facendo seguito un Holter prssorio delle 24 h in wash out farmacologico...Se l'Holter eseguito con le temperature invernali in assenza di farmaci risulterà normale (occorre però che sia fatto con un numero di misurazioni> 38, almeno ogni 15 m' di giorno e ogni 30 m' di notte), potrà evitare i farmaci, ma solo continuando con abitudini di vita sane.
Saluti cordiali