Utente 328XXX
Salve, circa 10 giorni fa ho cotto delle polpette di maiale al sugo. Ricordo che l'interno delle polpette cotte non era rosa vivo, quindi credo fossero cotte.

Per intenderci, il colore era più scuro di questo:
https://mangiarechepassione.files.wordpress.com/2010/09/polpette-di-salsicciataleggio.jpg?w=635&h=480

Ho gettato nella spazzatura due polpette residue e per 10 giorni ho dimenticato il sacco della pattumiera aperto all'interno di una stanza...

Ieri mi sono reso conto che le polpette stavano ancora lì...rinsecchite, un po' maleodoranti e con qualche verme che brulicava attorno...

Ho controllato nella stanza dove avevo dimenticato il sacco e non c'erano mosche in giro...sicuramente in questi 10 giorni ho aperto qualche volta la finestra per fare cambiare l'aria della stanza...

Mi chiedo...è possibile che quei vermi abbiano resistito alla cottura? In caso affermativo c'è qualche rischio per la mia salute? Cosa dovrei fare?

Preciso che solo ieri ho avuto qualche problema di stomaco, ma mi capita spesso in periodi di stress (come quello attuale).

I vermi erano piccoli, simili a quelli che spuntano nei croccantini dei gatti quando la confezione rimane aperta per tanto tempo. Per intenderci, simili a questo come forma e dimensioni, ma più chiaro di colore:
http://i32.servimg.com/u/f32/15/92/97/72/img_0210.jpg

Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
cara signora,
se quelle polpette le avesse lasciate imputridire per un mese le avrebbe trovate brulicanti di vermi.
E se fosse stata una appassionata di pesca li avrebbe potuti utilizzare come esche.
Non si preoccupi: la sua salute fisica è al sicuro.
Arrivederci.