Utente 265XXX
Gentili dottori, mi madre é stata operata ad un nodulo sul rene destro, in laparoscopia con robot. Gli sono state prescritte 24 punture di eparina (clexane 4000) una al giorno. Al decimo giorno ha avvertito una cistite urinando un po' di sangue, gli è stato consigliato dall'ospedale di sospendere l'eparina e di monitorare la situazione qualche giorno.
1) possibile una cistite? Ha preso antibiotici (augmentine per 6 giorni)

2) sospendere le iniezioni potrebbe avere controindicazioni?

Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la cistite emorragica, può migliorare con la sospensione dell'eparina, che se la signora è ben mobilizzata non sarebbe più indispensabile.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore la ringrazio. Mi madre ha eseguito le analisi del sangue a distanza di un paio di settimane dall'intervento. Tutti valori normali ad eccezione delle piastrine 669.000 (limite a lato del valore riportato é 400.000) a cosa potrebbe essere dovuto?
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, potrebbe essere dovuto alla neoplasia operata o ad uno stato infiammatorio in riassorbimento, ma per queste problematiche lo specialista più esperto è l'ematologo.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
la formazione era benigna secondo l'esame istologico.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Questo è un fatto positivo ovviamente, ma se persiste la piastrinosi consulti l'ematologo.
Saluti