Utente 392XXX
Buona sera, Mi chiamo Ortolani Matteo e scrivo per conto di mia mamma!
15 anni fa gli è stata sostituita la valvola aortica con una valvola meccanica e da allora prende regolarmente il coumadin secondo prescrizione medica in seguito ad esami del sangue (tempo di protrombine).
Assume anche altri farmaci e a lungo andare sta accusando dolori allo stomaco e bruciore (non ha mai assunto protettori per lo stomaco ... nessuno glie li ha mai prescritti) Probabilmente è troppo tardi per risolvere il problema ma il medico del pronto soccorso dopo un attacco molto doloroso gli ha prescritto il lansoprazolo (sapendo che assume il coumadin). Mi sono informato meglio e ho letto che è meglio evitar il lansoprazolo nei pazienti in cura con il coumadin! E' vero?
Di seguito il medico di famiglia gli ha prescritto il Levopraid, ma ho letto che può provocare trombi nel sangue! Quale medicinale può assumere per lenire i sintomi o provare a stare meglio visto che assume appunto il coumadin? Chiedo scusa se mi sono dilungato ... grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
il coumadin NON è gastrolesivo
certo è che se la paziente avesse per altri motivi un ulcera gastrica o duodenale il sanguinamento sarebbe molto probabile
ha mai eseguito una gastroscopia ? in caso contrario la programmi
il lansiprazolo così come tutti gli inibitori della
pompa protonica possono essere utilizzati . il
pantoprazolo è quello che interferisce meno con il coumadin
arrivederci
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se ha disturbi gastrici esegua una gastroscopia!
specie se è sotto Coumadin
saluti